La viabilità lungo la ’Brancadoro’ subirà modifiche per l’estate

Sono legate ai lavori del Genio Civile Marche Sud, per la realizzazione del nuovo ponte sul torrente Ete Morto .

La viabilità lungo la ’Brancadoro’ subirà modifiche per l’estate

La viabilità lungo la ’Brancadoro’ subirà modifiche per l’estate

Dal 24 giugno al 19 settembre, la viabilità lungo la provinciale Brancadoro subirà alcune modifiche legate ai lavori del Genio Civile Marche Sud, per la realizzazione del nuovo ponte sul torrente Ete Morto. All’amministrazione comunale compete l’individuazione di percorsi alternativi per chi lavora o risiede in prossimità del ponte, ma in generale per un bacino di utenza tra fermano e maceratese piuttosto consistente. Chi arriva da Cascinare, Bivio Cascinare, Castellano, Porto Sant’Elpidio verso la zona industriale Brancadoro, o Montecosaro o verso la superstrada Val di Chienti potrà percorrere via Guido Rossa e la Strada Santa Croce (che sbocca sulla Brancadoro, sul lato opposto del ponte) o può optare per la superstrada da Civitanova Marche con uscita Montecosaro. Per andare da Casette d’Ete, Sant’Elpidio a Mare verso la zona industriale Brancadoro o Montecosaro, la deviazione è sulla provinciale Mezzina, dove il semaforo, negli orari di maggior transito sarà presidiato dalla Polizia Locale. E’ in fase di predisposizione l’installazione di adeguata segnaletica su tutto il territorio comunale e limitrofo e, anche da parte dell’amministrazione, è stata effettuata una capillare consegna via mail o brevi manu di una nota informativa ed esplicativa dei cambiamenti nella viabilità che interverranno da lunedì prossimo. E’ intenzione dell’amministrazione anche organizzare un’assemblea pubblica per informare gli interessati, ferma restando la volontà di limitare al massimo i disagi che, purtroppo, saranno inevitabili.