Guardia di Finanza (Foto di archivio)
Guardia di Finanza (Foto di archivio)

Fermo, 8 marzo 2018 - I militari della Guardia di Finanza hanno effettuato accertamenti in sei aziende del Fermano collocate nel distretto calzaturiero. Durante i controlli, durati tutta la giornata di ieri, sono state effettuate verifiche su decine di operai. L’obiettivo combattere il fenomeno sommerso del lavoro nero. Dunque non solo opifici di imprenditori cinesi nel mirino degli uomini delle Fiamme Gialle, ma anche controlli incrociati in imprese di titolari italiani che si muovono tra contratti fittizia o che spesso non corrispondono alle reali mansioni del lavoratore di turno.

Oltre alle verifiche contrattuali, anche la sicurezza sul posto di lavoro è finita sotto la lente del microscopio della Guardia di Finanza, che ha controllato le norme che regolano la presenza di dipendenti e operai nelle sedi delle aziende.