Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 mag 2022

Lega e Calcinari: la sanità è prioritaria

L’onorevole Lucentini e il candidato non hanno dubbi: "La nostra coalizione rappresenta il cambiamento"

7 mag 2022
La lista della Lega con il candidato sindaco Gionata Calcinari durante la presentazione
La lista della Lega con il candidato sindaco Gionata Calcinari durante la presentazione
La lista della Lega con il candidato sindaco Gionata Calcinari durante la presentazione
La lista della Lega con il candidato sindaco Gionata Calcinari durante la presentazione
La lista della Lega con il candidato sindaco Gionata Calcinari durante la presentazione
La lista della Lega con il candidato sindaco Gionata Calcinari durante la presentazione

Nella cornice di Panorama Caffè a Sant’Elpidio a Mare, ieri pomeriggio la Lega ha presentato la propria lista di candidati a sostegno della candidatura a sindaco di Gionata Calcinari. "Abbiamo scelto persone di ogni fascia d’età, che coprono tutto il territorio e che vanno dallo studente all’imprenditore - ha spiegato l’onorevole Mauro Lucentini, presente in supporto di Calcinari -. Sant’Elpidio ha bisogno di un cambiamento profondo e noi siamo pronti a governare la città. Una città governata da decenni dalla sinistra che è responsabile del suo declino, come testimonia la loro spaccatura alle prossime elezioni". Ad applaudire l’intervento di Lucentini c’erano alcuni candidati leghisti: il capolista Ubaldo Belletti, Simona Petracci, Paola Pieroni, Roberto Galli, Clara Corvaro e Velise Angeletti. Ha preso la parola anche il commissario provinciale leghista, Alan Petrini, che ha voluto mettere il focus sulla sanità: "Sant’Elpidio aveva il secondo ospedale della Provincia di Fermo, fino a che i governi regionali precedenti non hanno adottato una politica di accentramento. Ora, la Regione da noi governata, grazie all’assessore Saltamartini ha destinato 8 milioni per l’efficientamento energetico e sismico delle strutture sanitarie, di cui 2milioni e 400 mila euro a Sant’Elpidio a Mare Per ultimo l’intervento del candidato Calcinari che tra una stilettata ad Alessandrini e una a Pignotti, si dice fiducioso di questo progetto politico: "C’è una ventata di cambiamento che ha investito la Regione, la provincia, passando per Montegranaro e che arriverà a Sant’Elpidio. Le persone nella lista che mi appoggia hanno voglia di cambiamento e ci poniamo come l’unica alternativa a chi ha governato ininterrottamente per anni e sono i responsabili politici che hanno creato le problematiche per cui Sant’Elpidio è ferma, senza sviluppo".

Matteo Malaspina

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?