Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

L’investitura dei priori in Collegiata

Passata la Pasqua si comincia a respirare area di Contesa a Sant’Elpidio a Mare. Il cartellone degli eventi è già stato definito e si partirà oggi pomeriggio. Sarà la tradizionale Investitura dei Priori di Contrada ad aprire il programma delle manifestazioni storiche elpidiensi alle 18.30 con il ritrovo in piazza Gramsci, dove seguirà il corteo fino alla Collegiata. Qui, il parroco don Enzo Nicolini celebrerà la messa e svolgerà la cerimonia di investitura e poi i contradaioli si ritroveranno nelle taverne delle quattro contrade per i tradizionali banchetti. "Torniamo con il calendario ordinario pre-pandemia, con l’Investitura fissata la settimana dopo Pasqua – spiega la presidente dell’Ente Contesa, Alessandra Gramigna –. C’è unità d’intenti tra l’Ente e le Contrade, tutti d’accordo nel ripartire". Confermati i Priori dello scorso anno (Giancarlo Rossetti per la Contrada Cavaliera Sant’Elpidio, Michele Rogani per la Contrada San Martino e Fabiano D’Ambrogio per la Magnifica Contrada Santa Maria), ad esclusione della Nobile Contrada San Giovanni che, al posto del dimissionario Romano Moretti, parteciperà con il vice priore Mauro Presenti. "Il calendario proseguirà poi con la Festa e li Jochi, confermata Città Medioevo con il giovedì dedicato ai più piccoli e l’investitura del Guardiano del Porto la settimana prima della Contesa – prosegue la Gramigna –. Con il Gioco del Pozzo, la seconda domenica di agosto, non terminerà il programma ma proseguirà anche a settembre che sarà un mese ricco di eventi, a partire del Gioco del Barone (che ritorna dopo due anni di stop, non a giugno per non creare problemi ai candidati sindaci visto che sarà periodo di elezioni), Vivida Vox (la gara dei tamburini) per terminare l’11 settembre con la Mini Contesa".

Matteo Malaspina

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?