L’università a Fermo cresce potenziando i corsi di Laurea e ampliando l’offerta formativa. A parlarne, ieri, alla presenza del rettore dell’Università Politecnica della Marche, è stato il preside della facoltà infermieristica di Fermo e dirigente del reparto di gastroenterologia dell’ospedale Murri, Giampiero Macarri. "Il...

L’università a Fermo cresce potenziando i corsi di Laurea e ampliando l’offerta formativa. A parlarne, ieri, alla presenza del rettore dell’Università Politecnica della Marche, è stato il preside della facoltà infermieristica di Fermo e dirigente del reparto di gastroenterologia dell’ospedale Murri, Giampiero Macarri. "Il corso di infermieristica passa dal numero massimo di disponibilità di iscrizioni di 65 a 75 unità e contemporaneamente verrà attivato il nuovo corso in Logopedia con 20 posti disponibili. Il termine di scadenza per l’iscrizione ad entrambi è fissata per il 30 luglio – ha spiegato – mentre il concorso di ammissione è in programma per il 7 settembre anche se la data potrebbe slittare di una settimana". Il neo corso di Laurea in Logopedia rientra tra le professioni sanitarie e forma professionisti sanitari deputati alla prevenzione, valutazione e trattamento dei disturbi comunicativo linguistici e della deglutizione in tutte le fasce di età, con possibilità di impiego nell’ambito pubblico, privato convenzionato e libero professionale. Il corso (comprensivo di didattica e tirocinio) apre inoltre alla possibilità di proseguire gli studi con la frequenza di corsi di laurea magistrale, di perfezionamento e di alta formazione. "Va specificato – ha aggiunto – che la figura professionale del logopedista è molto ricercata, tanto che il 90% dei laureati trova occupazione a distanza di un anno dal conseguimento del titolo". Tra le novità che potenziano la formazione universitaria Fermana, l’entrata dei medici specializzandi della Politecnica all’interno dell’attività clinica del Murri, a partire dal primo agosto.

p. p.