"Lungomare e viabilità, ecco cosa cambiare"

Propongono interventi che renderebbero la circolazione più sicura e scorrevole.

Il gruppo consiliare di minoranza offre il proprio contributo a sindaco, Valerio Vesprini, e assessore competente, Lauro Salvatelli, per la soluzione di alcune criticità emerse nella nuova viabilità sul lungomare nord. Propone in particolare i seguenti interventi, che la renderebbero più scorrevole e sicura: ripristinare il doppio senso su via Trento in modo di alleggerire il carico di traffico sul primo tratto di viale della Vittoria e su via Le Marine; allestire un dissuasore su viale della Vittoria nei pressi dell’incrocio con via Trento per rallentare la corsa degli autoveicoli e dei motoveicoli particolarmente elevata in quel punto; vista la frequente occupazione dei marciapiedi con le auto in sosta e la presenza delle piante realizzare su via Cimarosa un percorso pedonale collocando apposita ed adeguata segnaletica verticale; realizzare cordolo, anche in gomma, tra via Marche e via Le Marine, per superare l’evidente situazione di illegalità dovuta alla contemporanea presenza del doppio senso veicolare e della posta ciclabile su sede propria. Ultima annotazione: "Per la prossima stagione si invita a ripristinare, come da progetto iniziale il senso unico del lungomare da via Marche, consentendo il doppio senso solo in funzione delle aree private destinate a parcheggio".