Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

Marche Magiche: che festa con i bambini ucraini

La migliore festa della Liberazione è quella vissuta coi bambini ucraini, con tutti i piccoli che aspettano che arrivi un futuro di libertà. Si sono ritrovati a Lido di Fermo bambini ucraini ospiti con le loro madri e le nonne nel fermano, l’iniziativa è dell’associazione Marche magiche che già nei primissimi giorni del conflitto si è mobilitata per andare a prendere le persone in difficoltà, allestendo un pullman pensato proprio per i bambini. Oggi le persone che hanno trovato rifugio tra noi stanno seguendo corsi di lingua, si stanno ambientando, i bambini sono nelle nostre scuole e si aspetta che il momento più brutto, quello della guerra, passi.

Per portare sorrisi, i volontari e i clown di Marche magiche hanno organizzato un pomeriggio all’insegna del divertimento, nella bellezza dell’incontro, e davvero era difficile distinguere i bimbi di Fermo dai nuovi arrivati, quando si gioca si è tutti uguali. Una festa che ha coinvolto tutto il quartiere e ha regalato qualche momento di spensieratezza a persone che tanto hanno sofferto e che ancora vedono lontana la fine del conflitto. Alla fine c’è stato un momento di commozione vera, con tutti i bambini intorno ad una bandiera colorata, a mandare ai grandi un messaggio di pace, perché non si debba più piangere per le vite spezzate, per le famiglie separate, per le vite sperse in giro per il mondo.

a.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?