Media Valtenna al voto. Ecco le prime riconferme

Da Francavilla d’Ete a Massa Fermana, c’è già chi ha deciso di metterci la faccia

Media Valtenna al voto. Ecco le prime riconferme

Media Valtenna al voto. Ecco le prime riconferme

Sono molti i comuni della media e alta Valtenna che a giugno saranno chiamati a rinnovare le rispettive Amministrazioni eleggendo sindaci e consiglieri. Forse per eccesiva cautela o semplice strategia, le liste di alcuni paesi hanno preferito attendere per la candidatura ufficiale, ma in molti altri comuni sembra che i sindaci al termine del loro mandato siano già pronti per rimettersi in gioco. Fra questi c’è Gilberto Caraceni, sindaco di Massa Fermana che ha già espresso con chiarezza le sue idee. "Ho già dato la mia disponibilità in vista delle prossime elezioni – spiega Gilberto Caraceni – ho sempre lavorato non solo per il paese, ma nell’ottica di creare servizi per tutto il territorio. Nel corso degli ultimi anni si è creato un buon rapporto di collaborazione con gli altri sindaci del circondario inoltre ci sono alcuni progetti avviati in questi ultimi 5 anni per effetto dei vari finanziamenti che devono essere portati avanti". A Grottazzolina il sindaco Alberto Antognozzi, ha ufficializzato sostenuto dalla sua lista la sua ricandidatura, durante l’ultimo Consiglio comunale. Sembra piuttosto evidente che a Grottazzolina viste le animosità degli ultimi mesi la campagna elettorale sarà molto accesa, anzi le prime avvisaglie sono arrivare già all’interno del Consiglio. A Magliano di Tenna il sindaco Pietro Cesetti, al termine del mandato ha già ufficializzato la sua candidatura. "C’è molto lavoro da portare avanti – esordisce Pietro Cesetti – il 2024 sarà strategico anche per valutare alcune decisioni importanti. Faccio un esempio, ci sono alcuni progetti in corso d’opera per la riqualificazione del territorio, abbiamo un discreto patrimonio da gestire grazie alla vendita della società elettrica comunale e insieme alla cittadinanza dovremo stabilire delle priorità su come investire queste risorse. La lista confermerà molti dei componenti attuali e saranno aggiunti alcuni giovani con l’obiettivo di far maturare un’esperienza amministrativa in prospettiva futura". A Francavilla d’Ete il sindaco Nicola Carolini (foto), ha espresso chiaramente la volontà di ricandidarsi e sembra che questa resterà la strada maestra su cui proseguire, anzi è molto probabile che arriveremo a giungo con una sola lista. A Monte Vidon Corrado invece sembra sempre più probabile l’addio alla carica del sindaco di Giuseppe Forti, al momento non esiste l’ufficialità, ma sembra che il nuovo candidato sindaco sarà Elio Vincenzi, già vice sindaco durante l’Amministrazione di Andrea Scorolli.

Alessio Carassai