La casa a Montegiorgio dove è morta l'anziana (foto Zeppilli)
La casa a Montegiorgio dove è morta l'anziana (foto Zeppilli)

Montegiorgio (Fermo), 12 marzo 2018 – Un'anziana, Maria Biancucci, è stata trovata morta in casa legata mani e piedi al letto, nella sua casa di Montegiorgio. Il sostituto procuratore Francesca Perlini, che coordina le indagini sulla morte della 79enne, ha aperto un fascicolo per omicidio.

Dopo la prima perizia medico legale e i rilievi del reparto scientifico dei carabinieri, una cosa è certa: il decesso delle donna è stato provocato da malviventi che si sono introdotti in casa sua. Dopo averle legato mani e piedi con del nastro da pacco, i rapinatori, nel tentativo di non farla gridare potrebbero averla soffocata.

Al momento gli inquirenti procedono contro ignoti e indagano a 360 gradi, ma l’ipotesi più accreditata continua ad essere quella di una rapina finita male. Dall’abitazione in cui la donna viveva con il figlio sono stati rubati circa 300 euro e due carte di credito.

Erano circa le 22,45 di ieri quando Marcello Balestrini, un imprenditore calzaturiero di 57 anni, che vive con la madre in contrada Crocefisso, nella campagna di Montegiorgio al confine con il comune di Rapagnano, rientrando a casa si è accorto di una finestra lasciata stranamente aperta (FOTO).

L'uomo, insospettito, ha inziato a chiamarla. La ricerca è terminata in pochi minuti, entrando nella camera da letto della donna, il figlio ha ritrovato la madre legata mani e piedi e riversa a terra. Maria Biancucci era già deceduta. L'uomo ha subito chiamato i carabinieri che sono accorsi sul posto e avviato le indagini.

La salma della donna è stata trasferita all'obitorio di Fermo per l'autopsia, ma al momento non presenta segni che possano ricondurre a ferite provocate da coltelli o altri armi da taglio. I carabinieri della scientifica di Ascoli Piceno hanno eseguito i rilievi. Già dal primo momento il capitano Gianluca Giglio, comandante della Compagnia di Montegiorgio, aveva riferito che l'ipotesi più plausibile sembrava essere quella di una rapina finita male.