Monteprandone, Patrignone e Porchia. Ecco le castellane del corteo storico

Alessia, Erika e Federica completano il quadro delle ‘signore’ e dei rispettivi paesi .

Monteprandone, Patrignone e Porchia. Ecco le castellane del corteo storico

Monteprandone, Patrignone e Porchia. Ecco le castellane del corteo storico

Manca davvero poco alla Quintana di luglio e, oltre che nei sestieri, cresce l’attesa anche tra i castelli che prenderanno parte al corteo storico di sabato sera. Nelle ultime ore, tra l’altro, è stato completato il quadro delle ‘signore’ che indosseranno gli abiti delle castellane, rappresentando così la bellezza dei rispettivi paesi. A cominciare da Patrignone, che ha scelto la 23enne Alessia Fazi come nobildonna. Studentessa in lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale all’Università di Macerata, è una veterana della Quintana visto che sfila da parecchi anni e anche la mamma è stata castellana una dozzina di anni fa. "Sono molto felice di essere stata scelta per questo ruolo così importante - spiega Alessia -. Per me è un sogno che si realizza. Ringrazio chi mi ha dato questa opportunità. Cercherò di essere sempre sorridente, mi hanno detto che è fondamentale e spero di essere all’altezza". La consigliera comunale di Montalto, Federica Mentili, sarà invece la castellana di Porchia. Ha 26 anni e sfilerà insieme al fidanzato Simone Latini. Federica lavora nell’azienda agricola di famiglia, è impiegata in uno studio medico ed è anche una modella: nell’ottobre scorso, infatti, con la fascia di ‘Miss Sorriso Marche’ è approdata alle prefinali nazionali di Miss Italia. Infine, per Monteprandone è stata scelta l’agente di viaggi Erika Crescenzi. Trentacinquenne, la castellana di luglio è mamma di due splendidi bambini: Michele di nove anni e Martina di cinque. Per Erika sarà la prima partecipazione alla Quintana ed ha ammesso di essere particolarmente emozionata in vista del corteo di sabato.

Matteo Porfiri