Porto Sant'Elpidio, donna trovata morta in spiaggia (Foto Zeppilli)
Porto Sant'Elpidio, donna trovata morta in spiaggia (Foto Zeppilli)

Porto Sant'Elpidio (Fermo), 23 marzo 2019 - Il corpo di una donna di 53 anni è stato trovato stamattina, intorno alle 9.45, riverso sulla battigia, nella zona nord del litorale elpidiense. Ad dare l’allarme è stata una signora che stava passeggiando sulla spiaggia.

Sono immediatamente scattati i soccorsi, ma raggiungere quel luogo non è stato facile per l’automedica e per l’ambulanza della Croce Verde, non essendoci una strada per arrivarci. La stessa ambulanza è rimasta arenata a metà del percorso, per cui i sanitari hanno dovuto procedere a piedi, poi supportati dall’auto dei carabinieri che li ha accompagnati sul posto.

Tuttavia, ogni tentativo di rianimare la donna, cittadina italiana di origine ungherese e mamma di due figli, è stato inutile, così come inutile è stato l’arrivo dell’eliambulanza atterrata poco distante. Secondo le prime indiscrezioni, viste le condizioni in cui è stato trovato il corpo, la tragedia deve essersi consumata non molto tempo prima del ritrovamento. La donna era completamente vestita. Stando ai primi accertamenti medici, il decesso sarebbe derivato da sindrome da annegamento e la salma è stata già liberata e riconsegnata alla famiglia. 

Sul posto i carabinieri, il capitano della Compagnia di Fermo, Peluso e uomini della Capitaneria di porto. Sono stati allertati anche i vigili del fuoco di Fermo. L'ipotesi privilegiata dagli investigatori è quella di un suicidio.