Nel segno di Giovanni Felicetti. A Porta Romana grande festa

Celebrati i 30 anni dalla nascita dell’associazione sportiva dilettantistica, non poteva mancare il ricordo dell’allenatore prematuramente scomparso .

Nel segno di Giovanni Felicetti. A Porta Romana grande festa

Nel segno di Giovanni Felicetti. A Porta Romana grande festa

Sono stati due giorni di grandi emozioni vissuti nel ricordo dell’allenatore Giovanni Felicetti prematuramente scomparso lo scorso mese di ottobre. A Porta Romana in occasione del Trentennale dalla nascita dell’associazione sportiva dilettantistica, hanno davvero fatto le cose in grande stile con tornei di calcio, torball, esibizioni di sbandieratori e musici del Sestiere, partita di calciotto tra le vecchie glorie, la biciclettata con gli "Amici della Bicicletta" e poi il ricordo dei dirigenti e degli allenatori che hanno segnato la storia dell’associazione. Due giorni di festa, di sport e di amicizia con la presentazione del progetto di riqualificazione e ampliamento del centro sportivo "Parco Ugo Tasselli" alla presenza della mamma di Ugo Tasselli, dell’architetto Alessandro Corradetti dell’impresa Panichi Srl e del sindaco Marco Fioravanti. "Ho voluto aspettare per presentare questo progetto – ha ammesso il primo cittadino – evitando di farlo prima delle elezioni perché era necessario avere la garanzia della copertura economica. L’opera verrà divisa in tre stralci e cercheremo le risorse per iniziare la rigenerazione del campo Tasselli".

Soddisfatto Giuseppe ‘Peppe’ Cimica vera anima dell’associazione Porta Romana e titolare dello studio tecnico che ha realizzato il progetto assieme all’Architetto Milena Ranalli: "Il progetto prevede il potenziamento dell’area con un nuovo campo di calciotto e un’altra area spogliatoi, oltre a percorsi ad anello per praticare running. A completare il tutto anche una nuova area sgambatura cani e un campo da padel". Molto emozionato il presidente dell’Asd Porta Romana, Maurizio Cacciatori: "Sappiamo bene che non sarà semplice realizzarlo ma ce la metteremo tutta – ha dichiarato l’ex dirigente del Comune di Ascoli – Si tratta di un progetto fondamentale, soprattutto per il centro cittadino. La nostra associazione da sempre si impegna a promuovere la pratica sportiva e siamo riconosciuti come Scuola Calcio d’Elite".

Il Memorial ‘Giovanni Felicetti’ si è dsputato con il torneo di calcio categoria Esordienti con Porta Romana, Atletico Ascoli, Polisportiva Borgo Solestà, Sant’Antonio, Acquasanta Calcio 1971, Castel di Lama, Unione Piazza Immacolata 1989 e Atletico Azzurra Colli. Giovanni Felicetti, storico allenatore delle squadre giovanili ascolane, dal 2016 seguiva proprio la Categoria Esordienti del Porta Romana. "Un esempio per noi giovani istruttori" hanno ammesso i dirigenti della società rossoblu. Alla premiazione finale ha preso parte anche la mamma di mister Felicetti che, tra le lacrime, ha ringraziato tutti e ha solo detto: "Se ne è andato il più buono".

Valerio Rosa