Quotidiano Nazionale logo
28 apr 2022

"No alle mascherine negli asili"

Lettera di un gruppo di mamme contro la recente circolare anti Covid: "E’ una decisione assurda"

Mascherine per i bimbi di sei anni
Mascherine per i bimbi di sei anni
Mascherine per i bimbi di sei anni

Capita di vedere un po’ di tutto, in questo tempo strano. Capita che i bambini delle scuole dell’infanzia siano da sempre dispensati dall’uso della mascherina, difficile immaginare di imporre ai piccolissimi dispostivi di protezione che, per quanto validi, sono poco sostenibili nelle giornate lunghe otto ore dei piccoli tra 3 e 6 anni. L’ultima circolare dell’ufficio scolastico, risalente al 24 marzo scorso, impone che si prevedano le mascherine anche alla scuola dell’infanzia, nel caso in cui un alunno dovesse compiere sei anni prima di completare il ciclo. Una decisione che di fatto vede i piccoli che ieri avevano cinque e oggi si trovino a festeggiare i sei a diventare d’improvviso grandi e responsabili. Il risultato è che in ogni classe si finisce per avere un paio di bambini con la mascherina e altri 19 senza, come spiega mamma Elvira che ha mobilitato i genitori tutti: "In un momento in cui tutto si apre, si tolgono limiti e mascherine, si va verso una normalizzazione, ci ritroviamo a fare passi indietro e a prevedere mascherine anche alla scuola dell’infanzia che finora era rimasta sempre esclusa e per ovvi motivi. Nella classe di mia figlia ci sono due bimbi di 6 anni su 21 alunni, solo loro sono con la mascherina e gli altri no. E voglio sottolineare che non sono assolutamente contro i dispositivi di protezione, anzi, ho piena fiducia nella scienza, mia figlia è anche vaccinata, la porto a scuola con la mascherina e continuiamo a rispettare le regole ma è la norma che è assurda e proprio ora che si arriva ad una situazione di normalità".

I genitori si sono uniti, anche quelli con i bimbi più piccoli, le maestre sono mortificate e tengono i bambini il più possibile all’aria aperta, i dirigenti non hanno nessuna discrezionalità e devono applicare la legge, le famiglie hanno scritto al ministero della cultura, della famiglia, delle pari opportunità, senza avere risposta: "I bambini sono quelli che hanno sofferto di più per la pandemia, hanno sempre rispettato le regole e oggi chiediamo loro di fare sempre di più, di restare per 8 ore con la mascherina, mentre quasi tutta la classe è libera. Spero davvero che si possa fare qualcosa e ci si renda conto di quanto è assurda questa nuova decisione".

a.m.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?