Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 lug 2022
22 lug 2022

"Noi per le Pari opportunità C’è ancora tanto da fare"

La commissione provinciale si è insediata ieri: l’avvocato Francesca Palma è la presidente, vice Maria Grazia D’Angelo. "Ora cominciamo a lavorare"

22 lug 2022
Ecco la commissione provinciale delle Pari Opportinità
Ecco la commissione provinciale delle Pari Opportinità
Ecco la commissione provinciale delle Pari Opportinità
Ecco la commissione provinciale delle Pari Opportinità
Ecco la commissione provinciale delle Pari Opportinità
Ecco la commissione provinciale delle Pari Opportinità

È l’avvocato Francesca Palma la presidente della commissione provinciale Pari opportunità, insediata ieri nella sala consiliare della Provincia. Con l’avvocato Palma, vice presidente Maria Grazia D’Angelo, segretario Tunia Gentili. Le consigliere provinciali sono membri di diritto, Luciana Mariani, Erika Acciarri, Milena Sebastiani e Pisana Liberati, nel gruppo sono state nominate anche Donatella Sciarresi, Laura Gaspari, Annalinda Pasquali, Alessandra Cognigni che è la nomina fatta dal Ministero del lavoro. All’incontro di commissione presenti anche il presidente della Provincia, Michele Ortenzi, e il prefetto Vincenza Filippi. A tenere a battesimo la commissione la presidente regionale Maria Lina Vitturini, Luciana Mariani ha sottolineato: "Siamo riusciti a raggiungere importanti obiettivi in pochissimo tempo. Il primo passo è stata la modifica del regolamento per la commissione, con l’ampliamento del numero dei componenti, da 7 a 11, con l’ingresso di diritto delle consigliere provinciali, e ampliando anche i campi di intervento, dalle discriminazioni di genere ma anche di religione o di etnia, di età o di condizione. Una modifica che è costata molto studio e lavoro da parte della dirigente Lucia Marinangeli con Chiara Voltattorni. "Ci sono stati poi i bandi e le possibilità di candidarsi e oggi dopo cinque mesi siamo qui e cominciamo a lavorare". Un lavoro di sensibilizzazione e di incontro quello portato avanti dalla commissione, mettendo a sistema tutte le iniziative che si diffondono sul territorio per sensibilizzare sul valore delle donne, della diversità, delle sfumature della vita. "Un territorio quanto mai vivo, ha sottolineato ancora Luciana Mariani, tanti i comuni che organizzano eventi, riflessioni e incontri con vittime di violenza o persone che hanno vissuto traumi sconvolgenti. Ci dedicheremo alla valorizzazione di momenti così, per dare il nostro contributo che consenta di trasformare il dolore in qualcosa di bello".

Umiltà e spirito di squadra saranno il segreto del successo della commissione, tutte esperte e impegnate nel percorso delle pari opportunità, a partire da Laura Gaspari che è la responsabile del centro antiviolenza del fermano. Il prefetto Filippi ha ribadito la volontà di seguire il lavoro delle consigliere, tutte competenti e molto attive sul fronte delle pari opportunità. Le conclusioni alla presidente regionale della commissione Vitturini che si è augurata di riuscire a coinvolgere sempre più comuni, si guarda già al giorno dedicato al contrasto alla violenza, il 25 novembre, per uno sguardo che abbracci tutte le donne, nella tutela dei diritti di tutti.

Angelica Malvatani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?