ALESSIO CARASSAI
Cronaca

Picchiati dai rapinatori a Montegiorgio (Fermo), caccia ai banditi in fuga

Notte di paura, il malviventi sorpresi dalla coppia durante il tentativo di furto. Nella casa anche i due figli piccoli della coppia, fortunatamente illesi. I coniugi portati in ospedale

Attimi di paura a Montegiorgio, in provincia di Fermo, dopo l'incursione di due ladri in una casa: i coniugi sono stati picchiati

Attimi di paura a Montegiorgio, in provincia di Fermo, dopo l'incursione di due ladri in una casa: i coniugi sono stati picchiati

Montegiorgio (Fermo), 25 giugno 2024 - Rapina choc la notte scorsa a Montegiorgio in provincia di Fermo. I proprietari dell’appartamento, una coppia con due figli piccoli, ha provato a difendersi, entrambi i coniugi sono rimasti feriti nella colluttazione con i malviventi. Fortunatamente illesi i due bambini. Successivamente i due individui sono fuggiti.

Il colpo per rubare, poi l’aggressione

I due ladri sono stati sorpresi dalla coppia nella loro casa a Piane di Montegiorgio, in via Faleriense Est mentre cercavano di ripulire l’abitazione da contanti e preziosi.

In malviventi colti sul fatto sono passati dal furto all’aggressione, infatti, probabilmente con l’intento di fuggire i ladri hanno aggredito l’uomo e nella confusione generale è stata colpita anche la donna che aveva cercato di difendere il marito.

La fuga e il terzo complice

I malviventi sono poi fuggiti. Non si esclude la presenza di un terzo complice, un palo che ha atteso i due rapinatori in strada a bordo di un'auto.

Il bottino 

Secondo le prime informazioni trapelate, i ladri avrebbero preso solo una borsa.

La chiamata ai carabinieri 

Alle 4,30 la richiesta di soccorso al 112. I sanitari della pubblica assistenza Misericordia Montegiorgio hanno medicato la coppia e portata in codice giallo all'ospedale.

I carabinieri, giunti sul posto, dopo aver raccolto i primi elementi utili alle indagini e un sopralluogo nell'appartamento, hanno fatto scattare la caccia ai banditi in fuga.

Non si esclude la presenza di un terzo complice, un palo che ha atteso i due rapinatori in strada per poi favorire la loro fuga a bordo di un'auto.

Le indagini

Le indagini dei carabinieri che stanno cercando di ricostruire l’accaduto nei minimi dettagli: saranno visionate le immagini delle telecamere della zona e ascoltata con attenzione la testimonianza della coppia.