Furti, ladri scatenati a Porto  San Giorgio (Foto di repertorio Newpress)
Furti, ladri scatenati a Porto San Giorgio (Foto di repertorio Newpress)

Porto San Giorgio (Fermo), 11 ottobre 2018 - Ladri scatenati a Porto San Giorgio. Due furti in tre giorni. A farne le spese mercoledì notte è stata la trattoria Excelsior situata in pieno centro è attualmente in ferie, mentre, lunedì notte a finire nel mirino dei ladri è stata la scuola elementare Borgo Rosselli (zona sud).

Nel primo caso, considerando la modalità dello scasso, ad agire è stato un ladro improvvisato in cerca di qualche soldo. Il malvivente, dopo aver sfondato la porta a calci, si è introdotto nel locale in cerca di denaro attorno alle 22. «Sono stato avvisato dalle telefonate dei vicini attorno alle 22,40 - racconta Giorgio Iommi, titolare del ristorante assieme al padre Camillo -. Da una prima conta sembra non mancare nulla nel locale. Anche perché, dato che siamo in ferie, oltre a bicchieri, sedie e tavoli non c’era granché da rubare. Addirittura non hanno toccato un barattolo con degli spicci all’interno. Quindi il danno sembra limitarsi alla porta sfondata. In più ci hanno rovinato le ferie. Avevamo in mente di riaprire tra qualche giorno ma probabilmente l’apertura slitterà. Siamo amareggiati e sempre più impauriti. Pochi mesi fa c’è stata una rapina da Peppe l’orafo situato difronte alla nostra trattoria. Non si può lavorare in questo modo. Ringraziamo comunque i vicini che ci hanno avvertito e i carabinieri che sono venuti a verificare».

Nel secondo caso, alla scuola elementare Borgo Rosselli, ad agire sono stati dei veri e propri professionisti entrati da una delle finestre laterali del plesso. I malviventi hanno trafugato dalla scuola sette computer portatili, una stampante e danneggiato una lavagna Lim che non sono riusciti a portare via. «I ladri si sono introdotti nella nostra scuola nella notte tra lunedì e martedì - ha riferito la preside Daniela Medori - All’appello mancano sette computer portatili e una stampante. Inoltre, i malviventi hanno addirittura tentato di portare via la lavagna interattiva multimediale Lim cercando di smurarla senza però riuscirci. Il problema è che pur non riuscendo a rubarla hanno causato ingenti danni al dispositivo».