Porto Sant'Elpidio, Bando Igiene Urbana ancora in Valutazione, Proroga al 31 Dicembre

In Porto Sant'Elpidio l'amministrazione comunale ha concesso una proroga fino al 31 dicembre per l'individuazione del nuovo soggetto gestore del servizio di igiene urbana. Sono state aperte 8 buste con le offerte presentate e la commissione sta ancora valutando le proposte.

Continua a segnare il passo la procedura per l’individuazione del nuovo soggetto gestore del servizio di igiene urbana in città. Dopo lunga e faticosa gestazione, il bando è stato pubblicato a inizio gennaio con scadenza 22 febbraio, sono state aperte le otto buste delle ditte che hanno presentato un’offerta (tutte ammesse) dopodiché tutto si è fermato fino al 23 maggio scorso quando è stata nominata la commissione che dovrà esaminare le offerte tecniche ed economiche pervenute. A distanza di un mese da quella data, di notizie ancora non ce ne sono, i membri della commissione stanno ancora valutando le 8 proposte. Intanto, vista la scadenza della proroga al 30 giugno (l’ennesima) concessa all’Ecoelpidiense per la prosecuzione del servizio (che, essendo di pubblica utilità non si può interrompere), l’amministrazione comunale ha dovuto giocoforza procedere a disporre altri sei mesi di proroga, fino al 31 dicembre, sperando che nel frattempo, il bando venga espletato e si conosca il nuovo soggetto gestore del servizio.

La proroga concessa all’Eco Elpidiense riguarda, come sempre, la raccolta differenziata, lo spazzamento, la pulizia della spiaggia e lo smaltimento dei rifiuti cimiteriali.