Quotidiano Nazionale logo
23 gen 2022

"Servizi ridotti al Murri. Subito un Consiglio"

’Fermo Forte’ chiede un confronto sulla situazione della sanità. Bargoni e Lucci: la Regione sottostima le nostre esigenze

Chiede un consiglio comunale dedicato allo stato della sanità a Fermo il gruppo consiliare di Fermo Forte. Nicola Lucci, che presiede la commissione sanità, e il capogruppo Alessandro Bargoni (nella foto) non hanno dubbi: "Considerata la grave situazione sanitaria del nostro distretto, già ai più bassi gradini nelle classifiche di efficienza a livello italiano, aggravata dalla situazione pandemica in atto, viste le continue chiusure e riduzioni dei servizi avvenute negli ultimi periodi con forti disservizi ai cittadini chiediamo al governo regionale l’aumento del personale sanitario in tutti i reparti, in particolare in quelli con gravi carenze come il pronto soccorso, per garantire una risposta adeguata, non solo all’emergenza in corso, ma creare i presupposti per una efficiente attività di routine una volta finito il periodo pandemico". Secondo Bargoni e Lucci è essenziale anche velocizzare e semplificare le procedure amministrative a carico dei cittadini, potenziando il personale amministrativo: "Siamo agli ultimi posti in regione per rapporto cittadini e posti letto in ospedale, dobbiamo colmare la grave lacuna che ci vede senza il servizio di emodinamica, così come è elemento indispensabile per noi attivare la robotica operatoria". Fermo forte ribadisce che Fermo deve diventare attrattiva per i professionisti giovani, aspettando che si riesca a finire il nuovo ospedalea Campiglione in tempi certi: "Anche quello è un progetto che preoccupa i cittadini del territorio, speriamo davvero di vedere la fine del cantiere entro l’anno in corso. L’assessore regionale alla sanità Filippo Saltamartini minimizza i ritardi del territorio, sottostima le esigenze di questa provincia, ancora oggi deficitaria rispetto alle altre provincie marchigiane. Speriamo si riesca ad organizzare a breve un consiglio comunale proprio per far luce su tutte queste problematiche", concludono Lucci e Bargoni. Passando ai numeri del virus, ieri in tutte le Marche i nuovi positivi erano 5.952. Nel Fermano 704. Tra le ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?