Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

Si chiude in bagno per rubare alla Sala degli Artisti

Chissà se si è ispirato al film ‘Criminali si diventa’ il malvivente che si è introdotto all’interno del cinema degli artisti, per restare nascosto in bagno aspettando la chiusura e agire poi indisturbato, a rubare tutto il possibile. È successo due sere fa proprio nei giorni della programmazione del film girato a Fermo, nella storia uno dei personaggi si nasconde sotto un divano della Pinacoteca di Palazzo dei Priori per tentare di rubare un quadro nelle ore di chiusura. Il malvivente del cinema invece si è chiuso in bagno per aspettare che tutti uscissero e che il titolare della sala, Andrea Cardarelli, chiudesse per poi appropriarsi del fondo cassa, poco più di 150 euro, qualche altro spicciolo trovato in giro e persino qualche merendina. Il tutto sotto l’occhio vigile delle telecamere, i cui filmati sono oggi al vaglio delle forze dell’ordine, qualche difficoltà l’ospite indesiderato ha avuto ad uscire, visto che il portone di ingresso era chiuso col lucchetto: "Ho trovato proprio il lucchetto rotto e tanto disordine – spiega amareggiato Cardarelli – mi pare che sia stata un’azione rocambolesca per un misero bottino e qualche danno. Certo pensare che fosse chiuso in bagno mentre noi e il pubblico eravamo in sala ci mette un po’ a disagio".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?