Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Sport e festa, si torna a correre alla Sem Run

Ritorna a pieno regime la Sem Run, la corsa più colorata del mondo. La maratona che è l’orgoglio del territorio elpidiense si ripresenta ai nastri di partenza, pronta a festeggiare i 50 anni dell’Atletica Elpidiense Avis-Aido e i 10 anni della manifestazione. "Siamo tornati a correre, cercando di essere il gruppo più nutrito e colorato di sempre", commenta il presidente della società podistica elpidiense, Daniele Antonelli. Lui che ha ereditato il testimone da Marcello Streppa e dal padre Gianfelice Antonelli, coloro che la Sem Run l’hanno ideata 10 anni fa (prima si chiamava maratonina elpidiense), grazie anche all’intuizione di Simone Corradini, titolare di Casale CS. È proprio da Casale CS che la corsa partirà domenica alle 9, con una gara agonistica (dove saranno premiate diverse categorie) e una gara amatoriale dove potranno partecipare famiglie e bambini che potranno passeggiare lungo il percorso godendosi una mattina di sport e di festa. "Le iscrizioni vanno alla grande, con atleti anche da fuori regione", dice uno degli organizzatori, Marco Fantuzi, ringraziando gli sponsor e le associazioni cittadine che collaborano. Sarà un momento di sport ma anche sociale, grazie alla partecipazione dei ragazzi autistici del ’Progetto Filippide Marche’ e della scuola, presente alla conferenza di presentazione dell’evento con la dirigente scolastica Teresa Santagata.

Gli organizzatori hanno consegnato nelle mani della Santagata un computer per l’istituto scolastico, frutto dei proventi di parte dell’incasso dello scorso anno. Tra le realtà cittadine impegnate ci sarà, come al solito, anche la Contesa del Secchio che esporrà lungo la parte del percorso nel centro storico i costumi storici del corteggio. Lo sport, si sà, unisce anche la politica. E così, i tre candidadi sindaco di Sant’Elpidio a Mare hanno voluto fare il loro in bocca al lupo alla manifestazione, ricordando le loro partecipazioni alla gara. Non resta che indossare le scarpe da running, mettersi la maglietta con il logo della Sem Run e partecipare alla corsa. Non importa vincere, l’importante è divertirsi.

Matteo Malaspina

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?