Tra le righe della Costituzione: "Ora puntiamo sull’economia, la guerra deve essere alla povertà"

Alessandra Mancini illustra il programma che si svilupperà in due settimane di incontri: "La formazione economica-finanziaria deve entrare nel percorso di studio degli alunni".

Tra le righe della Costituzione: "Ora puntiamo sull’economia, la guerra deve essere alla povertà"

Tra le righe della Costituzione: "Ora puntiamo sull’economia, la guerra deve essere alla povertà"

Giorni importanti, per entrare tra le righe della Costituzione e capire meglio quello che accade intorno a noi. Torna la Settimana della Costituzione organizzata dal Tavolo della Legalità, un percorso che ogni anno approfondisce una tematica diversa, coinvolgendo le scuole e i comuni, ben 30 quelli che si riconoscono nel progetto. Alessandra Mancini illustra il programma di quest’anno che in realtà ha bisogno di due settimane di incontri: "Oggi parliamo di economia, dopo anni critici che sono stati vissuti a livello mondiale, lo abbiamo ritenuto un tema di grande importanza, la formazione economica finanziaria deve entrare nel percorso di studio degli studenti. Crediamo che una cittadinanza attiva e partecipata debba avere queste competenze e ne vogliamo parlare anche con i ragazzi delle medie". Figure di alto prestigio arriveranno nel territorio, magistrati, giudici, docenti che sentono questo argomento come una missione. Si comincia mercoledì 8 novembre, alle 10, con Vera Negri Zamagni a colloquio con Alessandro Volponi, nella sala Rita Levi Montalcini di Fermo, in serata, al centro San Rocco, ospite Riccardo Cesari, autore del libro ‘Hai nascosto queste cose ai sapienti, vie e parole per spiriti liberi’. Cesari sarà poi con le scuole nella chiesa di San Filippo, giovedì 9 novembre, per parlare di credito, risparmio e sviluppo economico. Venerdì 10 novembre, a Porto Sant’Elpidio, all’aula magna del polo urbani, Riccardo Milano parlerà di Costituzione e finanza, il giorno dopo nell’aula magna della Fracassetti Betti Valeria Cigliola illustrerà ai ragazzi delle medie la Costituzione e l’etica del denaro, insieme con il magistrato Ruggiero Dicuonzo. E ancora, Roberto Mancini, Michela Calculli, Barbara Gallo, Massimiliano Colombi, Elisa Matricardi, per tanti appuntamenti che andranno avanti fino al 22 novembre, tra Fermo, Sant’Elpidio a Mare e Montegiorgio. Il 14 novembre, al teatro di Porto San Giorgio, con il club Soroptimist, si parlerà di economia criminale nelle Marche, con Sergio Sottani, Cristina Perozzi e Alessandro Bondi.

Dunque, un viaggio nella Costituzione, in tutti gli aspetti in cui si parla di economia, come spiega Ombretta Morganti: "Economia si accompagna a ecologia, è casa, ambiente, è un indagare qualcosa che ci aiuta a fare giustizia e discernimento. La guerra più grande è quella della povertà e del sottosviluppo. È una guerra continua".

Oltre ai comuni e alle scuole, al tavolo aderiscono sempre nuove associazioni, dalla Casa della memoria al centro culturale San Rocco, Legambiente e Lipu, ci si tassa per garantire qualità all’offerta formativa da offrire agli studenti: "I relatori vengono tutti per militanza, spiega Alessandro Volponi, È anche occasione per far conoscere il territorio". L’assessore di Sant’Elpidio a Mare, Roberto Greci, parla di una occasione grande, per accompagnare i più giovani verso una nuova consapevolezza, il presidente del consiglio di Fermo Francesco Trasatti assicura il supporto della città: "Abbiamo da poco celebrato la Giornata della Memoria, per capire dove vogliamo andare dobbiamo sapere chi siamo stati e le occasioni offerte dal tavolo della legalità sono veramente preziose".

Angelica Malvatani