Va in scena ’Enosophia’ . Omaggio ad Andrea Bacci

Un fine settimana, dal 21 al 23 giugno, dedicato all’illustre genio rinascimentale elpidiense d’origine: un grande enologo ‘ante litteram’ nato 500 anni fa.

Va in scena ’Enosophia’ . Omaggio ad Andrea Bacci

Va in scena ’Enosophia’ . Omaggio ad Andrea Bacci

Un fine settimana dedicato all’illustre genio rinascimentale elpidiense d’origine, Andrea Bacci, un tributo a un grande enologo ‘ante litteram’, nato 500 anni fa. Questo sarà ‘Enosophia, i giorni del Bacci’, dal 21 al 23 giugno, quando in città (sede di tappa del Grand Tour delle Marche) si celebra una ricorrenza cui la Regione ha dedicato una legge speciale. Le iniziative del 21 giugno, a ‘Il Castellano’ prendono spunto dalla monumentale opera del Bacci ‘De naturali vinorum historia’: l’Assoenologi Marche apre i lavori con l’incontro (ore 16,30) ‘Da Andrea Bacci all’innovazione oggi in vitivinicoltura’ condotto dal giornalista enogastronomico Alessandro Regoli; alle 18, Marco Ardemagni, (Rai Caterpillar AM) col contributo del presidente Ais Marche, Stefano Isidori, conduce lo storytelling con degustazione dei ‘vini d’Europa’ studiati dal Bacci. Infine ‘Solstizio Goloso’ con l’assaggio delle tipicità locali realizzati dagli chef dell’Accademia di Tipicità, in abbinamento ai vini del territorio (info: 333.4167529). Il 22 giugno, due tour in e-bike su itinerari adatti a tutti, con la possibilità di una sana attività fisica, di esplorare il territorio con piacevoli ‘soste del gusto’ nelle cantine locali. Il 23 giugno, in Piazza Matteotti, (ore 17) un convegno e la consegna del Premio ‘Andrea Bacci’ con possibilità di degustare una cena in modalità ‘finger food’ e, a seguire, il concerto pop che chiude il week end del Bacci. Il Grand Tour delle Marche è promosso da Tipicità e Anci Marche, in collaborazione con la Regione e la partnership scientifica della Politecnica. "Enosophia – ha detto il sindaco Alessio Pignotti – quest’anno assume una connotazione ancora più importante vista la concomitanza col cinquecentenario dalla nascita del Bacci". Il vicesindaco Matteo Verdecchia: "Nella prima riunione del comitato promotore si è deciso che le iniziative saranno spalmate su due anni con il 2024 anno del vino e 2025 anno dell’acqua. Andrea Bacci diventerà un brand da veicolare per pubblicizzare il territorio elpidiense". Angelo Serri (direttore di Tipicità e Grand Tour delle Marche) ha concluso: "Enosophia rappresenta un evento di punta del Grand Tour delle Marche, per promuovere il vino che, nel suo connubio col cibo, è da sempre un grande attrattore".