Weekend e Halloween da alticci: raffica di denunce e patenti ritirate

Diversi interventi dei carabinieri: di mezzo anche incidenti e rifiuti ai controlli

Weekend e Halloween da alticci: raffica di denunce e patenti ritirate

Weekend e Halloween da alticci: raffica di denunce e patenti ritirate

I carabinieri del Comando provinciale di Fermo impegnati anche per la sicurezza sulle strade. A Montegranaro i militari dell’Arma, al termine degli accertamenti condotti, hanno deferito per lesioni personali, fuga da incidente stradale con danni a persone e omissione di soccorso, un pregiudicato cinese di 27 anni, identificato come il conducente della vettura coinvolta nella fuga, dopo un incidente con investimento di un ciclista, avvenuto nella tarda serata del 9 ottobre a Sant’Elpidio a Mare. A Fermo, i militari del Radiomobile, hanno denunciato per il reato di rifiuto di accertamento per l’uso di sostanze stupefacenti e alcoliche, un 28enne di Ripatransone coinvolto in un incidente stradale autonomo, verificatosi a Petritoli, mentre era alla guida dell’autovettura di sua proprietà. Il giovane, accompagnato all’ospedale di Fermo per le cure del caso, ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti finalizzati a verificare l’assunzione di sostanze alcoliche e stupefacenti. Situazione analoga si è verificata per un 36enne di Guidonia coinvolto in un incidente stradale avvenuto a Campofilone. Sempre a Fermo, i carabinieri del Radiomobile hanno denunciato, per il reato di guida in stato di ebbrezza alcolica, un albanese di 31 anni che, durante la nottata, è stato fermato in un posto di controllo risultando positivo ad entrambe le prove con l’etilometro, con valori oltre il limite legale. I militari dell’Arma di Monte Urano hanno deferito per il reato di rifiuto di accertamento per l’uso di sostanze alcoliche un rumeno di 25 anni che, durante la notte, è stato controllato mentre era alla guida e ha rifiutato di sottoporsi agli accertamenti. A Montegiorgio, i carabinieri hanno denunciato per il reato di guida in stato di ebbrezza a seguito di incidente stradale, un albanese di 29 anni. Alle 3,30 di ieri lungo la Statale Faleriense, è stato sorpreso in stato di alterazione alcolica dopo essere stato coinvolto in un incidente senza feriti. A Monte San Pietrangeli i militari del posto i hanno denunciato un campano di 52 anni resosi responsabile del reato di falsità materiale, in quanto ha consegnato una patente di guida risultata contraffatta. A Porto San Giorgio, i carabinieri hanno deferito, per il reato di rifiuto di accertamento per l’uso di sostanze alcoliche, un marocchino di 63 anni.

Fabio Castori