È successo ieri sera poco dopo le 19
È successo ieri sera poco dopo le 19

Monte Urano (Fermo), 3 gennaio 2019 - Un bagliore, il cielo squarciato da un lampo e poi il boato. Impressionante quello che è accaduto nel tardo pomeriggio di ieri nel centro storico, quando un fulmine ha centrato il campanile della chiesa San Michele Arcangelo, in piazza della Libertà. Erano da poco passate le 19 quando la saetta ha demolito parte della struttura, provocando la caduta di blocchi di pietra e mattoni sulle strade adiacenti.

Fortunatamente non è stato colpito alcun passante e non sono stati registrati feriti. Una porzione del campanile però è crollata sopra un’abitazione che è stata evacuata. Oltre alla chiesa e all’immobile dove vive un intera famiglia, danni ad un’auto che si trovava parcheggiata proprio sul retro dello stabile.

LEGGI ANCHE Neve fino in Puglia

Un blocco, staccatosi dal campanile, ha letteralmente sfondato il cofano della vettura, dopo aver sfiorato un residente. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Fermo e la polizia municipale, che si sono messi subito all’opera per mettere la zona in sicurezza. Il fulmine ha provocato un black out nella porzione di centro storico adiacente alla chiesa e danneggiato anche due pali dell’illuminazione pubblica, ma la situazione è stata ripristinata a tempo di record. I danni al campanile sono ancora da valutare. Nel frattempo però l’intero stabile è stato transennato. Sono state chiuse al traffico e ai pedoni via Carducci e temporaneamente via Sacconi.