L'albero di Natale piegato a Porto San Giorgio (foto Zeppilli)
L'albero di Natale piegato a Porto San Giorgio (foto Zeppilli)

Fermo, 14 dicembre 2019 – Più di 40 sono stati gli interventi di soccorso, effettuati nel Fermano dai vigili del fuoco del comando di Fermo e del distaccamento di Amandola, a causa delle forti raffiche di vento che hanno soffiato insistentemente sul territorio dall’entroterra alla costa (foto).

Alberi e cartelli divelti, piante e semafori pericolanti e tanti ostacoli su sede stradale, sono state le principali cause che hanno richiesto le chiamate al 115. Circa venti sono stati gli interventi effettuati dai pompieri solo sul territorio comunale di Fermo.

A Porto San Giorgio, il vento ha quasi divelto un semaforo nella zona nord mentre ha fatto inclinare il grande albero di Natale decorato al centro della città, facendolo adagiare sui fili della corrente elettrica. Anche qui è stato necessario l’intervento dei pompieri per rimuovere l’abete e posizionarlo a terra.

Gli interventi si sono succeduti per tutta la notte fino alle 6.30 (quando il vento si è calmato) interessando quasi tutto il territorio fermano, da Amandola, alla media valle fino alla costa.

Meteo, le previsioni a Fermo