Montegiorgio (Fermo), 11 giugno 2018 – Con 1.859 voti e il 51,60% delle preferenze Michele Ortenzi, appoggiato dalla lista "Progettiamo Montegiorgio",  è il neo sindaco di Montegiorgio. E' stato necessario attendere le 2,30 del mattino per avere la certezza matematica dell'esito elettorale. Le preferenze espresse dai cittadini, hanno definito come sarà composto il nuovo Consiglio comunale.

Alla maggioranza spetterà oltre al sindaco Ortenzi, anche otto membri del consiglio tutti premiati gli ex assessori uscenti: Alan Petrini con (602 preferenze) è stato il più votato in assoluto; Michela Vita (con 375), Maria Giordana Bacalini (con 317) che saranno quasi sicuramente riconfermati come assessori, a cui si sono aggiunti i nuovi componenti della lista: Lorena Marzialetti (215), Giacomo Gentili (198) già consigliere e assessore all'ambiente nel primo mandato dell'Amministrazione Benedetti, Lorenzo Mancinelli (123), Loris Laurenzi (118) e Riccardo Cimica(111). Ben definito anche la compagine che andrà a comporre il gruppo di minoranza: tre dei quattro posti disponibili andranno alla lista "Una nuova stagione per Montegiorgio" con il candidato sindaco Marco Ramadori (1.384 voti) e i candidati di lista Massimiliano Gentili (con 286 preferenze) e Fabiola Girolami (con 220 preferenze), entrambi hanno ricoperto il ruolo di consiglieri di minoranza nell'amministrazione uscente. A completare l'assise il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle Simone Vecchi con (360 voti), che ha ottenuto un posto in Consiglio, operazione che non era riuscita ai pentastellati cinque anni fa.