Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Fermo, Calcinaro aspetta la Questura. “Così si realizza la Provincia”

Il sindaco: “In questi due anni è stato intrapreso un dialogo molto importante con il Governo” 

Ultimo aggiornamento il 6 dicembre 2017 alle 18:19
Paolo Calcinaro

Fermo, 6 dicembre 2017 – “Il possibile rapido arrivo della Questura significa un innalzamento quantitativo del personale a tutela del nostro territorio”. Il sindaco di Fermo, Paolo Calcinaro, commenta con una nota la notizia di una prossima istituzione dell’organo di pubblica sicurezza. “Un’azione decisiva – aggiunge – per esaudire le speranze dei residenti e del tessuto produttivo”.

Poi c’è il risvolto istituzionale e simbolico. Per il primo cittadino, infatti, “sicuramente questo sarebbe il tassello finale per la piena realizzazione di una Provincia”. “In questi due anni – prosegue riferendosi al suo mandato – è stato intrapreso un dialogo molto importante con il Governo, con una serie di incontri con il sottosegretario Bocci alla presenza del deputato Paolo Petrini per esprimere le esigenze del territorio”. “Attendiamo gli sviluppi – conclude – con la consapevolezza che oggi a livello infrastrutturale abbiamo situazioni di primo livello grazie al lavoro di Ministero e Prefettura”.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.