Il Palio dell’Assunta (Foto Zeppilli)
Il Palio dell’Assunta (Foto Zeppilli)

Fermo, 5 maggio 2016 - Inizia il conto alla rovescia, la città è già in attesa del mese di agosto, per entrare nel vivo della Cavalcata dell’Assunta.

Intanto, si celebrano i 100 giorni che mancano all’evento più importante e le dieci contrade sono già nel pieno di un lavoro intenso. L’appuntamento è per domenica prossima, per una festa, sostenuta da Comune e Camera di commercio, partner istituzionali della Cavalcata dell’Assunta, che è diventata un appuntamento tanto atteso, con cui la città inizia ad entrare nel clima della rievocazione storica fermana e pregusta gli eventi della nuova edizione, facendolo con un originale conto alla rovescia che coinvolgerà tutti.

Si inizia dalle ore 16, con l’area giochi che sarà allestita di fronte alla biblioteca comunale e alla sede della polizia municipale, a disposizione di tutti: grandi e piccoli potranno misurarsi con le attività tipiche della Cavalcata, come il tiro con l’arco e il tiro alla fune, oppure provare a sbandierare e a suonare con i tamburini

. Il pomeriggio proseguirà con le esibizioni di musici e sbandieratori per le vie del centro storico, mentre alle 18.30 sul palco di piazza salirà il gruppo ««Jonathan e i Belli Dentro Light»», che accompagnerà l’orario dell’aperitivo, con le iniziative programmate per l’occasione dalle attività commerciali del centro storico. In piazzale Azzolino, La Pizzicosa proporrà le «Pizze del Palio», mentre la gelateria Antonini «Le Contrade in gelato»; in piazza, invece, il Bar 600 la «Fantasia di Apericena», Alimentari da Roberto «Cose buone da mangiare», Caffè Lady «Aperipalio», Locanda San Rocco «Apericena», l’Associazione Armonica-Mente «L’arte del vino nell’Art Cafè». Inoltre, al negozio di abbigliamento La Moda con Amore speciali sconti del 20%.

Alle 21 ci sarà la cerimonia dei 100 giorni, con la presentazione ufficiale del programma della Cavalcata dell’Assunta nell’anno del suo 35°, alla presenza del sindaco e presidente della Cavalcata dell’Assunta, Paolo Calcinaro, i vice presidenti Leonello Alessandrini e Remo Giacobbi, il regista Oberdan Cesanelli. Senza dimenticare, un po’ di sana competizione: alle 21.30 le contrade vincitrici dei giochi saliranno sul palco per il ‘lancio del guanto di sfida’ ai loro contendenti.