Atletica indoor
Atletica indoor
Ancona, 17 gennaio 2017 – Garrisce la bandiera dell’ Atletica Sangiorgese-Team Atletica Marche nella seconda giornata di gare al Palaindoor di Ancona.

Benedetta Trillini, non ancora sedicenne, ha debuttato nella categoria allieve con un salto di 1,73 metri: non è solo il suo primato personale, ma uno dei migliori risultati del meeting nazionale.

Martina Cuccù non delude le attese. La primatista regionale e vicecampionessa italiana del 2016 conferma che le prove multiple sono il suo regno, siglando 2892 punti nel tetrathlon cadette. Due in particolare sono state le prove superlative di Martina: i 60 metri ostacoli, corsi in 9’’17, e il salto in lungo, in cui si è migliorata fino a 5,16 metri.

Brava anche Alena Binni, che ha fatto registrare un tempo di 9’’56 nei 60 metri ostacoli.

Nella categoria ragazze, l’Atletica Sangiorgese ‘Renato Rocchetti’ ha colto le vittorie di Elena Crosta nei 600 metri, con una galoppata di 1’47’’95, e Francesca Cuccù, sorella d’arte, nei 60 metri ostacoli (9’’96 il tempo). Sul podio sono salite anche Lucia Crosta, terza nei 1000 metri cadette in 3’15’’15, e Giulia Ruggieri nel lancio del peso.

Tra gli assoluti, i salti hanno regalato soddisfazioni a Silvia Del Moro, seconda nel triplo con 11,83 m, Nikita Lanciotti, astista salita a 3,20 metri, e Fabio Santarelli, 6,70 metri nel lungo. L’allievo Francesco Zallocco ha stabilito il suo primato personale nello sprint, con 7’’34.