Quotidiano Nazionale logo
10 apr 2022

Col Marina è uno spareggio per i playoff Papi: "Ci siamo complicati la vita da soli"

Sarà un altro scottante banco di prova quello che attende la Sangiustese oggi pomeriggio allo stadio ‘La Croce’, dove se la vedrà contro il Marina. Si tratta di un quasi spareggio playoff per i calzaturieri che dovranno anche riscattare le sconfitte di misura rimediate negli ultimi due turni (Atletico Ascoli e Jesina). "Se vinciamo davanti a noi si aprirà un percorso altrimenti sarà altro". Non usa mezzi termini il diesse rossoblù Egidio Papi "La classifica è stretta ma ci siamo complicati la vita da soli, non per la superiorità degli avversari, ed ora ci troviamo costretti a vincere – spiega – il Marina è una squadra quadrata che ha avuto un grande inizio di stagione; quindi, ci aspetta una gara dura ma dobbiamo prestare più attenzione altrimenti si ripeteranno degli errori come nell’infrasettimanale". La nota positiva della contesa al ‘Carotti’ di Jesi è stata la rete messa a segno dal classe 2004, Ferdinando Tassi. "Un gol da veterano – afferma Papi – da tempo invoco l’utilizzo dei giovani. Il tempo per recuperare c’è però se si affronta l’ultima parte del torneo con l’acqua alla gola diventa tutto più difficile, mentre se si crea una situazione di tranquillità è ovvio che se ne trae profitto".

Diego Pierluigi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?