Alcuni partecipanti (foto Zeppilli)
Alcuni partecipanti (foto Zeppilli)

Porto San Giorgio, 24 settembre 2018 - Un'emozione lunga 21 chilometri e 97 metri a cui hanno preso parte più di mille podisti. L’«Halfmarathon Memorial Egidio Lattanzi», ex Maratona del Piceno Fermano, si è confermata come uno degli eventi podistici più importanti delle Marche, coinvolgendo una vera e propria marea di persone. Signore, signori, ragazze, ragazzi, diversi bambini e, addirittura, alcuni cani al guinzaglio, che hanno seguito da vicino i propri padroni maratoneti. Tutti inizialmente raccolti dietro il nastro di partenza, in attesa dello sparo che alle 9 di ieri mattina ha sancito l’inizio della gara. C’è chi ha concorso per la mezza maratona di 21 km, chi ha gareggiato per la stracittadina di 10 km e chi invece ha partecipato alla “Party con noi”, camminata non competitiva di 5 km. La marea di atleti ha percorso l’intero tragitto di gara sotto un sole cocente, accompagnata dagli applausi e dagli incitamenti degli spettatori, molto numerosi e calorosi.

L’affluenza dei podisti è stata piuttosto variegata. Moltissime le presenze degli atleti locali e dei paesi limitrofi, senza dimenticare quelle dei comuni cittadini. Cospicua partecipazione anche di atleti provenienti da altre province marchigiane e da fuori regione. Ad arricchire ulteriormente la manifestazione è stata la gradita presenza di un gruppo arrivato dall’Ungheria e di uno, la Uisp Enea, proveniente da Roma. Tra i gruppi più numerosi hanno spiccato l’Asd Podistica Lattanzi (con 70 atleti), il Gruppo Podistico Colmurano (con 55 atleti) ed, infine, il Gruppo Podistico Rione Murato (con 45 atleti).