Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
9 giu 2022

Fermana da Tubaldi a Marcaccio Ore di riflessione in casa gialloblù

Circolano nomi da inserire in società come si parla di un nuovo incontro con l’amministrazione

9 giu 2022
Il patron Vecchiola con il dg Conti: cambiamenti in vista anche nell’organigramma societario
Il patron Vecchiola con il dg Conti: cambiamenti in vista anche nell’organigramma societario
Il patron Vecchiola con il dg Conti: cambiamenti in vista anche nell’organigramma societario
Il patron Vecchiola con il dg Conti: cambiamenti in vista anche nell’organigramma societario
Il patron Vecchiola con il dg Conti: cambiamenti in vista anche nell’organigramma societario
Il patron Vecchiola con il dg Conti: cambiamenti in vista anche nell’organigramma societario

Nuova fase di stallo, in casa Fermana. Dopo la lettera aperta del main sponsor Maurizio Vecchiola, per lo meno dal punto di vista delle comunicazioni da Viale Trento è tornata la calma piatta. Dagli stanzoni della Casetta Rossa, filtra però la voce di un corpo societario alacremente al lavoro per chiudere la stagione 20212022 per poi procedere celermente con la presentazione della domanda di iscrizione al Campionato di Serie D, assolutamente propedeutica per le mosse a seguire, finalizzate a riagganciare la Serie C. Dirigenti pronti ad intraprendere tutte le soluzioni del caso, sebbene dopo attente valutazioni in corso. Ovvio che la strada della riammissione risulti, al momento, quella meno accidentata e maggiormente percorribile. Tutti al lavoro, dunque, in rigido ed imposto silenzio conventuale nel rispetto di direttive e programmazione impartite. Inoltre, i soliti bene informati confermano il ritorno di Andrea Tubaldi, al quale potrebbe essere assegnato un ruolo da supervisione su tutti i livelli; che i rappresentanti delle istituzioni cittadine avrebbero convocato i dirigenti canarini in Comune (tra oggi e domani) e che questi ultimi avrebbero sondato la disponibilità del ds Sandro Marcaccio (possibile la collaborazione esterna, ma ovviamente in assoluta indipendenza) e messo da parte, per il momento, altre candidature spontanee per andare a ricoprire lo stesso ruolo giunte proprio in queste ultime giornate.

Intanto, oggi, in sede riprendono gli incontri con i componenti dei vari comparti lavorativi in seno alla Fermana F.C. Con ogni probabilità, oltre alla chiusura della stagione si parlerà dell’organizzazione delle fasi Finali dei Campionati Nazionali Giovanili SGS (24 gare complessive di Calcio a 11 e Calcio a 5 previste dal programma), che si disputeranno nei Comuni di Fermo (Stadio Bruno Recchioni), Ascoli Piceno (Stadio Cino e Lillo del Duca), San Benedetto del Tronto (Stadio Riviera delle Palme), Tolentino (Stadio della Vittoria), Matelica (Stadio Giovanni Paolo II°) ed Ancona (Palarossini), dal 15 al 30 giugno prossimi. In palio 9 titoli nazionali, da assegnare alle categorie U18, U17, U16 e U15 di Serie A e B; U17, U16 e U15 di Serie C; U17 e U15 Dilettanti e U17 e U15 di Calcio a 5 (si articolerà attraverso 16 gare per il Calcio a 11 maschile e 8 per il Calcio a 5 maschile). Quattro le gare in programma al "Bruno Recchioni": si comincerà mercoledì 15 Giugno, quando alle ore 20 andrà in scena la seconda semifinale del campionato Under 17 di Serie C; a seguire, Venerdì 17 sempre alle 20, finale dello stesso campionato. Poi, Domenica 19 (ore 17) prima semifinale del campionato Under 17 di Serie A e B e chiusura Domenica 28, quando alle 19 si giocherà la finale del campionato Under 15 di Serie C.

Uberto Frenquellucci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?