Mister Strappini della Jesina
Mister Strappini della Jesina
San Marco Servigliano 0 Jesina 1 SAN MARCO: Giorgi, Paolucci (21’st Zoku), Marziali, Acuti, Crescenzi, Llanaj, Gentile (1’st Staffolani), Ley, Bucci, Frinconi (1’st Achiq), Capodaglio (21’st Cesaretti). All. Ciarlantini JESINA: Minerva, Lucarini (46’st Rogani), Martedì, Garofoli, Zagaglia, Mistura, Giovannini, Moretti, Barchiesi (36’st...

San Marco Servigliano

0

Jesina

1

SAN MARCO: Giorgi, Paolucci (21’st Zoku), Marziali, Acuti, Crescenzi, Llanaj, Gentile (1’st Staffolani), Ley, Bucci, Frinconi (1’st Achiq), Capodaglio (21’st Cesaretti). All. Ciarlantini

JESINA: Minerva, Lucarini (46’st Rogani), Martedì, Garofoli, Zagaglia, Mistura, Giovannini, Moretti, Barchiesi (36’st Giorgetti), Jachetta, Cameruccio (24’st Tiribocco). All. Strappini

Arbitro: Rogani di Macerata

Reti: 26’ Jachetta,

Note. Ammoniti: Gentile, Acuti, Achiq, Espulso: 30’st Ley; Recupero: 0’pt e 5’st

Colpo grosso, ma quanta sofferenza per la Jesina, che sbanca Servigliano e resta al comando dell’Eccellenza a punteggio pieno. Al “Settimi”, dopo oltre un anno di assenza, si rivede finalmente il pubblico ed è quello delle grandi occasioni, visto che arriva la blasonata Jesina.

Gli uomini di Strappini prendono subito in mano il gioco e mostrano grande qualità, sfiorando più volte la via del gol. Vantaggio che arriva al 26’ quando su calcio piazzato, Jachetta buca la barriera e trafigge l’incolpevole Giorgi. Gli ospiti provano subito a chiuderla, ma Giorgi con un paio di parate prodigiose salva sempre i suoi. Nella ripresa, mister Ciarlantini ridisegna la sua squadra, mandando in campo Staffolani e Achiq, per dare più sostanza al centrocampo.

Scelta che sembra indovinata, visto che la San Marco alza il ritmo e si fa vedere nella metà campo ospite. I biancorossi però non tentennano e reggono bene l’urto. Per i padroni di casa la rincorsa si fa più difficile alla mezzora, quando Ley rimedia un rosso diretto tra lo stupore del pubblico, che non comprende la decisione dell’arbitro. Nel finale la San Marco tenta il forcing finale, ma al triplice fischio è la Jesina ad ottenere tre sudatissimi punti.