La foto del gruppo di tifosi con il presidente della Pallacanestro Ferrara Bondi, Fabio Bulgarelli

Ferrara, 30 dicembre 2015 - Torna il sereno tra la tifoseria della Bondi e la dirigenza. Dopo mesi di contrasti, critiche, contestazioni ed accuse reciproche, culminate nei recenti episodi di Bologna, un gruppo di appassionati, rappresentativi delle varie anime del pubblico cestistico ferrarese, ha incontrato il presidente della Pallacanestro Ferrara, Fabio Bulgarelli, grazie anche agli auspici dell’assessore allo Sport del Comune, Simone Merli.

Un incontro che si attendeva da tempo e che ha consentito un franco chiarimento sugli accadimenti degli ultimi mesi, talvolta sfociati in episodi spiacevoli per tutti. «Nonostante i molti contrasti, e le diverse valutazioni di determinate questioni, ci siamo resi conto – si legge in un comunicato congiunto firmato dalla Curva Nord Ferrara, Fabio Bulgarelli, presidente della Pallacanestro Ferrara Bondi e Gruppo Amici della Curva – di avere un grande ed importante obiettivo comune: il bene della pallacanestro a Ferrara».

La tifoseria ha apprezzato la volontà del presidente di confrontarsi e di compiere un passo indietro, mentre quest’ultimo, a sua volta, ha deciso di dare avvio a una nuova fase, coinvolgendo anche i tifosi, i quali, pertanto, si impegnano a supportarlo ed a ridare vita a un progetto di tifo organizzato a sostegno della squadra. La società, dunque, comunica la riapertura della campagna abbonamenti, per l’intero girone di ritorno. «Questi incontri, tra la proprietà e la tifoseria, ai quali tutti gli appassionati sono invitati, si ripeteranno – si legge nella nota – anche nei prossimi mesi, al fine di cercare di instaurare quel dialogo che, nel recente passato, è mancato del tutto».