Ferrara, 31 dicembre 2015 - Adam Pechacek e Antonio Brighi. La Bondi cala il doppio asso prima dei botti di Capodanno e si prepara a due nuovi ingaggi, entrambi molto giovani. Il primo, Pechacek, è un lungo della Repubblica Ceca di 20 anni che dopo le giovanili alla Virtus ha cercato spazio, senza trovarlo, in A a Reggio Emilia.

Ora arriva a Ferrara con l’obiettivo di trovare minuti e consacrazione, a scapito probabilmente di Esian Henderson, perché uno dei due è di troppo. Pechacek però potrà essere schierato solo dal 18 gennaio. Ha un anno in meno di lui Antonio Brighi, playguardia del ‘96 fratello del Lorenzo che gioca a Cento. Nelle ultime due stagioni ha giocato molti minuti in B a Isernia e Vasto e ora è pronto a giocarsi questa chance come cambio di Losi. Il suo arrivo dovrebbe essere imminente.

m. p.