Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Autori a Corte a Ferrara, 5 serate per gli amanti dei libri

Torna dall'11 al 31 luglio la rassegna organizzata a Grisù dall’associazione Charles Bukowsky

Ultimo aggiornamento il 3 luglio 2018 alle 18:12
L'11 luglio lo scrittore noir Massimo Carlotto presenterà il suo romanzo

Ferrara, 3 luglio 2018 - Anche Autori a Corte sposta l’estate ferrarese verso Factory Grisù, dove da mercoledì 11 luglio si terrà la quinta edizione della rassegna letteraria promossa dall’associazione Charles Bukowsky, curata da Vincenzo Iannuzzo e Federico Felloni.

Saranno cinque le serate letterarie, con una ventina di ospiti, momenti musicali e degustazioni a Grisù, all’interno del Giardino creativo in via Poledrelli 21. Si comincia mercoledì 11 luglio, alle 19.45, con l’inaugurazione affidata a una coreografia targata Jazz studio dance di Silvia Bottoni e al libro ‘Il trapezista’ di Marco Gulinelli, presentato alle 20 in un dibattito. Alle 20.30 verranno presentati in anteprima ‘La statua del potere’ di Sergio Gnudi, e ‘La tredicesima Musa’ di Carlo Degli Andreasi. Alle 21.50, lo scrittore noir Massimo Carlotto presenterà il suo romanzo ‘Cristiani di Allah’.

Nomi conosciuti a livello locale e di fama nazionale rimane il focus che Autori a Corte vuole dare alla rassegna. Mercoledì 18 luglio sono in programma le presentazioni di ‘Forte e in mezzo’ di Matteo Pedrini e ‘La luna nel parco’ di Giorgia Pizzirani. Annalena Benini presenterà ‘La scrittura o la vita’, e Carla Vistarini ‘Se ricordi il mio nome’.

Mercoledì 25 luglio spazio a ‘Il vestito di taffetà’ di Gian Pietro Testa, a ‘Federico’ di Fabio Anselmo, e a ‘Non me lo chiedete più’ di Michela Andreozzi. Lunedì 30 luglio Marco Marighelli presenta ‘Il silenzio della pace, camminata tra i monasteri di Ferrara’, il fotografo del ‘Carlino’ Andrea Samaritani ‘Le stanze fotodipinte della Collezione Cavallini Sgarbi’, Mariantonia Avati ‘Il silenzio del sabato’, e Piero Fassino ‘Pd davvero’.

Martedì 31 luglio ci sarà invece in programma una tavola rotonda sul tema della poesia, una presentazione-spettacolo de ‘La Bibbia secondo Lui’ di Mister Lui, e l’esibizione di Leonardo Veronesi con l’Atipico sinfonik 4tet.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.