Buskers ieri a Comacchio: il primo concerto è stato alle saline (foto BusinessPress)
Buskers ieri a Comacchio: il primo concerto è stato alle saline (foto BusinessPress)

Ferrara, 25 agosto 2021 - Dopo ‘l’antipasto’ di ieri sera a Comacchio, oggi la 34ª edizione del Ferrara Buskers Festival, inaugura nella bella cornice del Parco Massari, nella città estense. Il Festival ha lanciato un ‘iniziativa di supporto alla Fondazione Pangea, che, tra le altre cose, opera a Kabul dal 2003 con progetti rivolti a donne e bambini. Alla Fondazione andrà parte del ricavato della vendita dei biglietti. "Il festival è un appuntamento nel cuore della città, che torna quest’anno nel segno di Lucio Dalla e di una grande storia", dice il sindaco di Ferrara Alan Fabbri.

Dunque si partirà alle 18,30 con il taglio del nastro, al Padiglione di arte contemporanea, della mostra degli artisti di strada. A seguire, a parco Massari, il benvenuto del fondatore della rassegna, Stefano Bottoni, con un omaggio al pubblico in musica. Alle 21 è atteso lo spettacolo – con accesso gratuito e su prenotazione (da sito www.ferrarabuskers.com) – del comico Paolo Rossi, accompagnato da ‘I virtuosi del Carso’.

"Il Festival ha cambiato modalità, per necessità legate alle normative Covid, reinventando se stesso per continuare a offrirsi al pubblico, addirittura potenziando l’offerta. Anche questo è il segno della capacità di riprogettare eventi - sia eventi storici e che di nuova creazione - alla luce dell’attuale situazione. Eventi che sono il motore della ripartenza – sono le parole del sindaco –: Di grande valore anche l’iniziativa e il pensiero rivolti all’Afghanistan. Sono segnali significativi, soprattutto in questi tempi. Grazie a chi ci ha creduto, grazie all’anima storica del Ferrara Buskers Festival Stefano Bottoni, alla presidente Rebecca Bottoni, alla project manager Erika Sarson e a tutto lo staff. Ferrara c’è e continua ad esserci, con appuntamenti di forte richiamo regionale, nazionale e internazionale".

Da domani a domenica sono previsti una media di 18 spettacoli quotidiani, nei 4 ettari circa di area verde dello storico parco cittadino. L’edizione 2021 - oltre alla nuova location - si arricchisce di spazi per le famiglie, laboratori per bambini (che fino a sette anni entrano gratis), aree gioco, iniziative a loro dedicate, spettacoli di giocolieri. E stand gastronomici. Lo slogan del Festival, ‘torniamo a respirare’ accompagnerà l’intero evento, evento che aderisce alla campagna per il clima. Ulteriori info e biglietti su https://www.ferrarabuskers.com/