Ferrara, 7 settembre 2019 -Niente taglio del nastro e niente primo volo delle mongolfiere. Il nubifragio che, in particolar modo ieri pomeriggio, ha investito l’intera città ha fatto slittare l’inaugurazione ufficiale del Ferrara Balloons Festival. Un’apertura della kermesse dedicata ai palloni rimandata, però, solamente di ventiquattro ore: oggi pomeriggio è partita ufficialmente la quindicesima edizione 

Una cerimonia rapida, per lasciar spazio all’attesissimo passaggio della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori (video). Ma la giornata al Parco Urbano è iniziata, come da programma, già questa mattina, con il volo delle mongolfiere, per il primo viaggio sopra ai tetti di Ferrara del 2019. Aperto il villaggio di Pompieropoli, dove gli operatori dell’associazione nazionale Vigili del fuoco accompagnano i piccoli ospiti in prove di destrezza e simulazioni delle operazioni da compiere in caso di incendio, promuovendoli a ‘pompieri per un giorno’. Per i più piccoli c'è anche il battesimo della sella, per scoprire il mondo dei cavalli attraverso giochi, laboratori, passeggiate e spettacoli.

false

Di grande appeal, come sempre, anche l’area dedicata alle forze armate, con l’esposizione del cockpit dell’F-104 e del Tornado dell’areonautica militare e con gli stand dei carabinieri, guardia di finanza e guardia penitenziaria. Accanto a ciò, spazio diverse altre attività, a cominciare dal volo vincolato e per proseguire con le dimostrazioni di orienteering, sup e zumba.

Concludono la prima giornata di festival il concerto del gruppo On Tour e il tradizionale spettacolo ‘Ballooning Rhapsody - A night glow at the Opera’, in cui le mongolfiere a terra verranno illuminate sulle note dei Queen. Il biglietto di ingresso è di 5 euro per gli over 12 (scontata con il coupon del Carlino), mentre è gratuito per i minori di 12 anni.

image