Quotidiano Nazionale logo
8 mag 2022

A fuoco due furgoni, azienda nel mirino

Incendio doloso la notte scorsa a Longastrino, a fuoco un furgoncino aziendale Fiat Doblò parcheggiato nel piazzale della ditta ‘Cashmere Della Rovere srl’ che si trova in via Molinetto. All’una e trenta, nella notte tra venerdì e sabato, è scattato l’allarme dell’addetto alla vigilanza che, a quell’ora, era di servizio e stava facendo il consueto giro di ispezione intorno alla struttura aziendale. L’sos è stato raccolto dai vigili del fuoco del comando di Portomaggiore che sono arrivati in pochi minuti e sono così riusciti a spegnere l’incendio evitando ben più gravi danni alla struttura. I piromani nel loro raid avrebbero preso di mira solo quel furgoncino, aspetto questo piuttosto singolare. Sull’episodio indagano i carabinieri, sotto esame in queste ore le immagini delle telecamere di videosorveglianza dell’impresa che potrebbero aver filmato gli incendiari. "Al momento – spiega l’amministratore delegato della ‘Cashmere Della Rovere srl’ GianLuigi Zaina, vicepresidente di Confindustria Emilia – si sta vagliando qualsiasi pista, qualsiasi ipotesi che possa essere utile per risalire al responsabile". Il fuoco ha coinvolto anche un Fiat Talento, parcheggiato vicino al primo furgone, che è andato distrutto. Danni al telone che copriva i posti auto che sono riservati alla clientela ed al personale. L’azienda produce, confeziona e commercializzazione capi d’abbigliamento di alta qualità, vestiti che particolarmente richiesti nel mercato della moda.

Nando Magnani

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?