A teatro rassegna per le famiglie. Sul palco ’La teiera di Shezan’

Comacchio, lo spettacolo che si svolgerà domenica, racconta di un bizzarro genio della lampada.

A teatro  rassegna per le famiglie. Sul palco ’La teiera di Shezan’

A teatro rassegna per le famiglie. Sul palco ’La teiera di Shezan’

La rassegna ‘Junior! A teatro con mamma e papà torna a Comacchio’, unendosi agli eventi previsti in occasione della seconda e ultima giornata dell’undicesima edizione del Carnevale sull’acqua in programma domenica. Gli spettacoli, infatti, non si terranno nella sala Polivalente di Palazzo Bellini, bensì in via Zappata dalle 15.30. Ad esibirsi saranno Shezan con lo spettacolo ‘La teiera di Shezan’: una storia in cui il protagonista è un genio decisamente bizzarro, senza lampada e senza padrone, che abita in una piccola teiera e gira il mondo alla ricerca del fantomatico strofinatore. Questo dilemma lo ossessiona, perché un genio senza padrone non può esaudire i desideri! L’unico modo per riuscire nel suo scopo di ottenere la libertà, sarà quello di convincere tutto il pubblico che lui sia davvero un genio: lo farà mostrando effetti e numeri unici al mondo, mosso dal desiderio di stupirli. Lo spettacolo è una miscela delle più svariate discipline artistiche in continua interazione con il pubblico: giocoleria, magia, pantomima, fachirismo, equilibrismo, ritmo e comicità si fondono per dare vita a un’esperienza unica nel suo genere, in grado di sorprendere e divertire lo spettatore di tutte le età. A rallegrare il pubblico saranno anche i Burattini di Massimiliano Venturi con lo spettacolo ‘Occhio Pinocchio!’: un’originale rilettura del classico della letteratura per ragazzi tradotto e diffuso in tutto il mondo. Burattini e figure concorreranno a presentare la storia di Pinocchio, secondo una messinscena inconsueta e imprevedibile.