Quotidiano Nazionale logo
12 apr 2022

Adesivi e macchina ‘anti cicche’ Lotta ai mozziconi di sigaretta

La lotta all’abbandono selvaggio dei mozziconi di sigaretta passa da adesivi e nuove macchine. Lo sforzo, per il decoro urbano, arriva dall’intesa tra l’amministrazione ed Hera con due iniziative che, già a partire dai prossimi giorni, faranno capolino nel centro storico della nostra città: da un lato verranno applicate 200 insegne ad altrettanti cestini (sui 1.500 totali presenti sul territorio comunale), mentre dall’altro sarà operativo un apparecchio ‘raccogli cicche’. Gli adesivi, nel dettaglio, saranno composti da un’immagine di una sigaretta e da una scritta che segnala all’utente che quel preciso bidone contiene un comparto destinato alla raccolta dei mozziconi. "Si tratta di una duplice iniziativa che segue anche l’adesione alla campagna di ‘Striscia la notizia’ – sottolinea l’assessore all’Ambiente, Alessandro Balboni –. È dovere morale di ognuno di noi preservare il benessere della propria città e della natura".

Ma l’applicazione delle insegne ai cestini potrebbe non bastare. L’ignoranza di alcuni fumatori o anche un semplice colpo di vento può, in ogni momento, far sì che le cicche finiscano comunque a terra. Per questo motivo, dopo sei mesi di sperimentazione, Hera ha deciso di rendere ufficiale l’entrata in servizio di una speciale macchina capace di risucchiare i mozziconi dalle intersezioni della pavimentazione. Le spazzole dei camion della multiutility non rimuovono a fondo tali impurità (e, spesso, non possono nemmeno transitare nelle vie ciottolate, per il rischio di spostare la sabbia che tiene uniti i sampietrini): così, dal lunedì al sabato, in centro storico sarà ora possibile vedere questo apparecchio, condotto a mano da un operatore, dotato di una sorta di proboscide capace di catturare tutti i rifiuti più piccoli, senza disperdere poi alcun tipo di sostanza nell’aria.

"Dopo sei mesi di test – conclude Ciro Lelli di Hera – adesso partiamo con due settori specifici del cuore di Ferrara, poi allargheremo il raggio d’azione a tutto il centro". Una battaglia importante contro un nemico spesso sottovalutato. Un singolo mozzicone di sigaretta, infatti, può impiegare sino a cinque anni per degradarsi. E ogni dodici mesi, solo a Ferrara, sono milioni quelli che vengono dispersi nell’ambiente.

m. l.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?