Carabinieri (Foto di archivio)
Carabinieri (Foto di archivio)

Comacchio (Ferrara), 12 febbraio 2019 - Scoppia una lite in casa a Comacchio e lui, un uomo di 46 anni, non ci ha pensato due volte e ha impugnato il mattarello in legno, colpendo violentemente un giovane di 22 anni. Il ragazzo è il figlio della moglie, avuto dalla donna in una precedente relazione. Sono stati chiamati i carabinieri che hanno arrestato l'uomo un uomo per il reato di lesioni personali gravi.

La lite, secondo le prime informazioni, è nata per futili motivi. Il ragazzo ha riportato lesioni giudicate guaribili in 25 giorni. L'arrestato è trattenuto presso una camera di sicurezza in attesa dell'udienza disposta col rito direttissimo.