Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
5 mag 2022

Alla scoperta del Delta Tante famiglie in bici

Un piccolo ’esercito’ di ciclisti ha partecipato all’iniziativa naturalistica della Fiab locale per valorizzare il territorio

5 mag 2022
Il gruppo dei ciclisti al completo
Il gruppo dei ciclisti al completo
Il gruppo dei ciclisti al completo
Il gruppo dei ciclisti al completo
Il gruppo dei ciclisti al completo
Il gruppo dei ciclisti al completo

Un successo l’iniziativa della Fiab. Nonostante le previsioni meteorologiche fossero pessime ben 44 i partecipanti a questa escursione che aveva lo scopo di far scoprire ancor di più la bellezza del territorio del Parco del Delta, sulle due ruote. Escursioni spesso complicate dall’impedimento nel caricare biciclette sul treno o bus, per visioni troppo miopi.

"Non poteva andare meglio - dice Massimo Biolcatti fresco presidente della sezione codigorese di Fiab - fra queste 44 persone c’erano 13 venuti col pullman da Ferrara, munito di appendice per le bici, due sono venuti da Mestre altrettanti da Rovigo mentre i due amici che dovevano giungere da Reggio Emilia, proprio per le pessime previsioni, per fortuna sbagliate, hanno dato forfait. La cosa bella è che anche intere famiglie di Codigoro, una di queste con un bimbo di soli 10 anni hanno voluto venire alla scoperta del nostro meraviglioso territorio". La "carovana" ha così potuto visitare i grandi impianti idrovori di Codigoro, poi la suggestiva garzaia, scoprendo un realtà ambientalistica ancor troppo poco conosciuta.

Sempre pedalando sulle due ruote hanno raggiunto l’abbazia di Pomposa e poi la meritata e agognata sosta al ristorante Sapori del mare, dove lo chef Mauro Crepaldi ha preparato un luculliano banchetto, come fa sempre. Nel ritorno c’è stata la sosta per la visita, grazie al gruppo Borgo Antico Volano, presieduto da Marco Ruffato, della storica Torre della finanza. "È stata un’esperienza bellissima e già stiamo preparandone un’altra per il 5 giugno, poiché il 3 giugno sarà la festa Mondiale della bicicletta - conclude Biolcati - un percorso più breve con una visita guidata gratuita all’abbazia di Pomposa è una sosta anche alla cantina Scalambra per una degustazione sempre gratuita di vini locali, ma tutte le informazioni saranno postate sul sito di Fiab www.andiamoinbici.it.

La salvaguardia e la valorizzazione del territorio passano anche da queste iniziative alla scoperta dei tesori della nostra natura. Quelli in sella alla bicicletta sono i viaggi più belli. Vanno sempre più apprezzati perché in un mondo fatto unicamente di immagini permettono alle persone di ricollegarsi con il mondo che le circonda.

cla.casta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?