Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 apr 2022

Aria di sfida a tavola con un piatto doc

Torna il contest enogastronomico a ‘chilometro zero’ tra riserve della biosfera

24 apr 2022
Il piatto dovrà avere come elemento almeno un prodotto Dop, Igp o presidio Slow-Food
Il piatto dovrà avere come elemento almeno un prodotto Dop, Igp o presidio Slow-Food
Il piatto dovrà avere come elemento almeno un prodotto Dop, Igp o presidio Slow-Food
Il piatto dovrà avere come elemento almeno un prodotto Dop, Igp o presidio Slow-Food
Il piatto dovrà avere come elemento almeno un prodotto Dop, Igp o presidio Slow-Food
Il piatto dovrà avere come elemento almeno un prodotto Dop, Igp o presidio Slow-Food

Torna dopo l’ultima edizione del 2019, il concorso ‘Upvivium’, il contest enogastronomico a ‘chilometro zero’ nazionale tra Riserve della Biosfera. Il progetto è finanziato dalla Regione e dal Parco Regionale del Delta del Po dell’Emilia-Romagna, ed è aperto a tutti gli esercizi di ristorazione con sede nei Comuni di Comacchio, Goro, Mesola, Argenta, Codigoro, Ostellato, Alfonsine, Cervia e Ravenna. Ci sarà una doppia fase. La fase locale, al termine della quale si stabilirà il vincitore della Riserva della Biosfera Delta del Po che accederà alla fase nazionale. Nella fase nazionale si incontreranno i vincitori locali delle altre Riserve della Biosfera in concorso: Appennino Tosco-Emiliano, Sila, Delta del Po, Monte Grappa, Valla Camonica – Alto Sebino. La fase locale nel Delta del Po si terrà nei fine settimana tra il 3 giugno e il 3 luglio, squadre composte da ristoratori e produttori agroalimentari del Delta del Po si sfideranno con un piatto. Il piatto dovrà avere come elemento almeno un prodotto Dop, Igp o presidio Slow-Food, il cui disciplinare indichi come areale geografico, anche parzialmente nei Comuni soprariportati. Deve essere accompagnato da vini, birre o bevande analcoliche del territorio. Il numero massimo di ‘squadre’ ammesse al concorso è fissato in 25, selezionati in base all’ordine temporale di iscrizione. Tutti potranno votare il proprio piatto preferito alla pagina Facebook https:www.facebook.comBiosferaDeltaPo. Sulla base della classifica stilata, entro il 6 luglio saranno individuate le tre squadre che hanno ottenuto più ‘mi piace’. Una giuria tecnica stabilirà la squadra vincitrice per la Riserva della Biosfera Delta del Po, che andrà alla finale nazionale, che si svolgerà nella sede di Alma, la Scuola internazionale di cucina italiana di Colorno. Info, consultare il sito web del Parco Delta del Po Emilia-Romagna.

v. f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?