Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
17 giu 2022

Armi, droga e un’aggressione: arrestato

Dopo aver accoltellato un uomo, un trentottenne è stato rintracciato a casa dai carabinieri. Trovati stupefacenti nell’abitazione

17 giu 2022
I carabinieri durante i controlli con l’unità cinofila. nell’abitazione dell’uomo arrestato
I carabinieri durante i controlli con l’unità cinofila. nell’abitazione dell’uomo arrestato
I carabinieri durante i controlli con l’unità cinofila. nell’abitazione dell’uomo arrestato
I carabinieri durante i controlli con l’unità cinofila. nell’abitazione dell’uomo arrestato
I carabinieri durante i controlli con l’unità cinofila. nell’abitazione dell’uomo arrestato
I carabinieri durante i controlli con l’unità cinofila. nell’abitazione dell’uomo arrestato

È finito nei guai, un 38enne che, mercoledì scorso, è stato arrestato dei carabinieri. Erano le 6.30 di mercoledì, quando una cittadina di Ostellato ha segnalato al ‘112’ la presenza di una persona che stava chiedendo aiuto lungo la strada. Sul posto è giunta una pattuglia dei carabinieri di Ostellato che ha trovato un 40enne marocchino che lamentava l’aggressione subìta a Valcesura da parte di un proprio connazionale; l’uomo ha riferito che, durante il pestaggio, l’aggressore gli avrebbe inferto anche lievi ferite con un coltello. Dunque, è stato chiesto l’intervento dei sanitari del ‘118’, che hanno portato il 40enne all’ospedale di Lagosanto.

I militari, poi, con i colleghi della Stazione di Migliarino, hanno cercato la casa dell’aggressore. Una volta individuata, assieme delle unità cinofile della Polizia locale di Ferrara, l’hanno perquisita. Oltre al coltello utilizzato per l’aggressione, nell’abitazione è stata trovata una carabina ad aria compressa illegalmente detenuta, due pistole giocattolo, targhe di un’auto, una livella laser e 20 confezioni nuove di catene da neve per auto: materiale considerato di dubbia provenienza. In un mezzo abbandonato nel garage, invece, sono stati rinvenuti 100 grammi di hashish, 30 grammi di marijuana, 3 grammi di cocaina, quasi 2mila euro in contanti e un bilancino di precisione. I carabinieri hanno arrestato il 38enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; l’uomo è stato altresì denunciato per le lesioni aggravate al connazionale, per la detenzione illegale dell’arma e la ricettazione della livella laser e delle catene per auto. Il 38enne è stato posto ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida, celebrata ieri: Il giudice del Tribunale di Ferrara ha convalidato l’arresto.

Valerio Franzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?