Auto che sfrecciano, arrivano le piattaforme

A Ferrara, nuove piattaforme rialzate in fase di realizzazione per migliorare la circolazione e la sicurezza stradale nelle frazioni. Lavori di circa quattro giorni con possibili rallentamenti al traffico.

Auto che sfrecciano, arrivano le piattaforme

Auto che sfrecciano, arrivano le piattaforme

Dopo gli interventi a Boara e Corlo, dalla mattina di ieri sono in fase di realizzazione le altre piattaforme rialzate in programma nelle frazioni. Nel dettaglio, gli interventi saranno in via Chiesa (San Martino) all’altezza dell’intersezione con via Frascona, in via Navigazione (San Martino) all’altezza del civico 18, due in via Pioppa (Pontegradella) all’altezza dei civici 111 e 193a e via della Crispa (Focomorto) all’altezza del civico 45. La realizzazione delle piattaforme è finalizzata al miglioramento della circolazione e della sicurezza stradale e i lavori avranno una durata di circa quattro giorni (salvo imprevisti o condizioni meteo avverse), durante i quali il transito dei mezzi sarà regolamentato a senso unico alternato nei tratti interessati dai lavori, con possibili rallentamenti alla circolazione. "Anche queste piattaforme – ha spiegato l’assessore alle Frazioni Nicola Lodi – sono state realizzate grazie al progetto d’ascolto ‘Con le frazioni’. In particolare, le due a Pontegradella sono frutto dell’ultima tappa con l’apecar realizzata a fine settembre 2023 e un ulteriore confronto con i cittadini la settimana successiva. Queste due piattaforme sono molto importanti perché realizzate all’altezza della scuola primaria Leonardo da Vinci. I genitori degli alunni, preoccupati per l’elevata velocità dei mezzi in via Pioppa, ci hanno chiesto una soluzione".