Ballottaggi, sfida al via. A Copparo vota il 34,4%. Tresignana supera il 43%

Il dato alle 19 per i due Comuni del territorio che sono andati allo ‘spareggio’. Oggi urne aperte fino alle 15 e poi lo spoglio. Fiato sospeso per gli esiti.

Ballottaggi, sfida al via. A Copparo vota il 34,4%. Tresignana supera il 43%

Ballottaggi, sfida al via. A Copparo vota il 34,4%. Tresignana supera il 43%

COPPARO e TRESIGNANA

Ballottaggi al via nei due paesi della provincia nei quali non è ancora stato scelto il nuovo sindaco. Allo scoccare delle 19 l’affluenza registrata a Copparo è stata del 34,44% con 4.666 votanti, mentre in quello di Tresignana è stata del 43,77% con 2.521 votanti. Sono questi i primi numeri usciti nella penultima rilevazione dai seggi (l’ultima è stata quella delle 23) nei due Comuni dove, alle 7 del mattino di ieri, si sono aperte le urne per il turno di ballottaggio da cui usciranno i nomi dei sindaci che li guideranno per il prossimo quinquennio. In corsa per la fascia tricolore a Copparo sono il primo cittadino uscente Fabrizio Pagnoni, sostenuto dal Centrodestra unito (Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega) e dalla lista Uniti per Copparo, ed Enrico Bassi, candidato della coalizione formata da Partito Democratico, Movimento 5 Stelle e lista Rinascita. Sono loro ad aver conquistato la possibilità di giocare il ‘secondo tempo’ della partita elettorale, a seguito dei risultati conquistati al primo turno: Pagnoni aveva ottenuto il 47,27% delle preferenze (3.848 voti), mentre Enrico Bassi il 41,01% (con 3.338 preferenze). Ai ventidue seggi del Copparese, ubicati tra capoluogo e frazioni, sono complessivamente chiamati ad esprimere il loro voto 13.548 elettori. La rilevazione delle 12 di ieri aveva fatto segnare un’affluenza del 16,73% (2.266 votanti), mentre alle 19 è salita al 34,44% per un totale di 4.666 votanti. Al primo turno l’affluenza complessiva si era attestata sul 61,96% (8.394 votanti).

‘Spareggio’ in corso anche nel Comune di Tresignana, dove in corsa per la carica di sindaco vi sono la prima cittadina uscente Laura Perelli sostenuta dalla lista Tresignana Prima di Tutto, e Mirko Perelli, candidato sostenuto dalla lista Tresignana Cambia. Un ballottaggio inedito per Tresignana (Comune al di sotto dei 15mila abitanti), che si è reso necessario a seguito del sorprendente risultato del primo turno che ha visto i due contendenti guadagnare lo stesso numero di preferenze: 1.717, ossia il 48,52%. Sono complessivamente 5.759 i cittadini chiamati alle urne: ieri alle 12 l’affluenza rilevata è stata del 22.73% (1.309 votanti); alle 19, come detto, l’affluenza è salita al 43,77% con 2.521 votanti. Al primo turno l’affluenza era stata del 63,54%, con 3.659 degli aventi diritto che si sono recati presso gli otto seggi distribuiti tra le località di Tresigallo e Formignana. Oggi dalle 7 alle 15 i seggi riapriranno in entrambi i Comuni per le ultime ore di voto, e subito dopo cominceranno le operazioni di spoglio che, ovviamente, verranno seguite in trepidante attesa dai candidati sindaci interessati e dai loro candidati consiglieri e sostenitori che li hanno aiutati e seguiti in queste settimane di campagna elettorale, tra incontri sul territorio e iniziative.

re. fe.