Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
7 giu 2022

Bambino morto nella cisterna a Ferrara: due indagati

Si tratta delle due persone che avevano in custodia il piccolo Tommaso al momento dell'incidente. L'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo

7 giu 2022
featured image
I carabinieri sul luogo del tragico incidente a Portomaggiore
featured image
I carabinieri sul luogo del tragico incidente a Portomaggiore

Ferrara, 7 giugno 2022 - Due persone sono iscritte nel registro degli indagati a Ferrara per la morte del bambino di 13 mesi, Tommaso Tosi, caduto una settimana fa in una vasca biologica nell'azienda della famiglia a Portomaggiore. Si tratta delle due persone che erano con lui al momento dell'incidente e lo avevano in custodia. L'ipotesi di reato è quella di omicidio colposo.

Approfondisci:

Bimbo morto, il giorno del dolore "Colpo terribile. Sarà lutto cittadino"

Bimbo caduto in una cisterna a Portomaggiore (Ferrara). Foto
Bimbo caduto in una cisterna a Portomaggiore (Ferrara). Foto

La dinamica dell'incidente deve ancora essere ricostruita nei dettagli: il piccolo stava giocando nel cortile dove si trova la cisterna. Sarebbe salito sopra la vasca che contiene acque reflue, chiusa da un coperchio che però non ha tenuto.

Immediatamente è scattato l'allarme fra le persone che erano in azienda, è stato tirato fuori, vivo, ma in condizioni gravissime ed è morto dopo una notte in ospedale.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?