Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 giu 2022

Bande musicali storiche e Comune Stabiliti filo diretto e contributo

8 giu 2022

Da decenni sono un presidio sociale, da oggi sono ufficialmente riconosciute come tali anche dall’amministrazione. Le bande musicali di paese – in questo caso, la Giuseppe Verdi di Cona e la Ludovico Ariosto di Ferrara – nelle scorse ore hanno stretto un "accordo culturale" con il Comune: "Abbiamo sostanzialmente deciso di istituzionalizzare un contributo annuale per chi lavora a favore del territorio – ha precisato il sindaco, Alan Fabbri –. Mi piace considerare le bande non solo come fucina di eventi musicali, ma anche e soprattutto come realtà educative e formative". Nella sostanza, la convenzione (ad oggi stipulata fino al 31 dicembre 2022) prevede l’elargizione da parte dell’amministrazione di 5mila euro a ciascun gruppo. Dall’altro lato, la Verdi di Cona e l’Ariosto di Ferrara si impegneranno da qui ai prossimi mesi a realizzare concerti in occasione delle ricorrenze civili, ad organizzare corsi di orientamento musicale rivolti ai più giovani e ai bambini (tramite la collaborazione con gli istituti scolastici) e a mettere in calendario iniziative aperte a tutta la cittadinanza. Il Comune, dal canto suo, verificherà annualmente l’eventuale ammontare delle risorse finanziare da destinare alle associazioni "con l’intento di valorizzare, accrescere e divulgare il patrimonio musicale filarmonico bandistico, assicurandone la più ampia accessibilità e fruizione". Felicità per la firma apposta che è arrivata, ovviamente, anche dagli stessi gruppi, già volenterosi di rendere concreti tali impegni. "E’ un momento storico – ha precisato Stefano Mandrioli, presidente dell’Ariosto – perché già in passato provammo a sottoscrivere tale accordo ma non ci riuscimmo. Ora, si è capita l’importanza sociale delle bande: per questo, stiamo già programmando vari eventi, che toccheranno sia il quartiere Gad sia l’ospedale". Allo stesso modo, anche dalla Verdi di Cona (a pochi mesi dai 160 anni di storia) è stata espressa massima soddisfazione per la convenzione, in quanto "ora è possibile portare avanti la musica, che è vita" ha chiosato il presidente Luciano Mazzanti. In tal senso, il primo passo è stato già compiuto, entrando a far parte del disco dei musici di Guccini.

Matteo Langone

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?