Quotidiano Nazionale logo
11 mag 2022

’Bandiere blu’ per le spiagge dei setti lidi Premiate la qualità dell’acqua e le piste ciclabili

La ’Fee’ ha rilevato il rispetto dei criteri ambientali da parte delle coste della laguna comacchiese

Sette Lidi, sette ‘Bandiere Blu’. Sono stati assegnati ieri gli importanti riconoscimenti per le coste italiane, dalla Foundation for Environmental Education (Fee) che ogni anno decreta quali siano le spiagge più belle nel mondo in base a determinati criteri. E la costa comacchiese è stata ‘premiata’: infatti, ad aggiudicarsi la Bandiera Blu 2022 sono stati Lido di Spina, Lido di Volano, Lido delle Nazioni, Lido degli Scacchi, Lido di Pomposa, Porto Garibaldi, Lido degli Estensi. Una grande soddisfazione per il litorale che conferma così l’ottimo risultato dello scorso anno. Come detto, per ottenere l’assegnazione dell’ambita Bandiera Blu è necessario rispettare una serie di criteri, elaborati dalla organizzazione non governativa danese Foundation for Environmental Education: imprescindibile per accedere alle valutazioni per il riconoscimento è la classificazione di ‘acque eccellenti’ e l’effettuazione di regolari campionamenti nel corso della stagione estiva. Tra i parametri tenuti in considerazione vi sono, oltre alla qualità delle acque per la balneazione, efficienza della depurazione e della gestione dei rifiuti, aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano, aree verdi, servizi in spiaggia, abbattimento delle barriere architettoniche, corsi d’educazione ambientale, strutture alberghiere, servizi d’utilità pubblica sanitaria, informazioni turistiche certificazione ambientale delle attività istituzionali e delle strutture turistiche, pesca sostenibile.

Tutti aspetti che si conciliano con l’obiettivo principale dei programmi FEE, che vedono al centro la diffusione delle buone pratiche ambientali, attraverso molteplici attività di educazione, formazione e informazione per la sostenibilità. Tali programmi hanno il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’Onu.

v.f.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?